Scuole sicure, Blocco Studentesco incontra i tecnici della Provincia - Chiesti più controlli negli edifici ed un aumento dei fondi per la manutenzione
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 10/05/2017

Scuole sicure, Blocco Studentesco
incontra i tecnici della Provincia

Chiesti più controlli negli edifici ed un aumento dei fondi per la manutenzione

Si è svolto ieri pomeriggio l'incontro tra una delegazione del Blocco Studentesco, l'assessore provinciale e due tecnici competenti per discutere della situazione degli istituti scolastici lancianesi e per avere delle risposte a riguardo.

Al tavolo con il nucleo tecnico dell'edilizia scolastica, il dibattito si è aperto con l'esposizione delle criticità strutturali degli istituti frentani, ad oggi non risolte nonostante le azioni di denuncia. Diverse le proposte messe in campo per dare un cambio netto al modo di operare: dall'intensificazione dei controlli ad un aumento dei fondi da inserire nel bilancio del prossimo anno per le dovute manutenzioni.  

Di rimando, i dirigenti del settore hanno tenuto a precisare come i controlli periodici avvengano già, ma saranno comunque intensificati alla luce della situazione attuale. Per concludere, il nucleo tecnico non ha potuto promettere la risoluzione immediata delle problematiche presentate, dato il veto della Regione per la mancata abolizione delle province.

"È inaccettabile che lo Stato dia così poco valore ai giovani, destinando fondi ad iniziative futili mentre, in un periodo così buio per la società, non pensi al futuro e alle priorità degli studenti. - afferma Domenico De Lucia responsabile lancianese del Blocco Studentesco in una nota - Resta comunque positivo l’esito del colloquio, dal momento che instaura un rapporto di collaborazione con il Blocco Studentesco, dando massima disponibilità in merito ad ulteriori confronti e segnalazioni".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi