Processo Di Lello, a Lanciano misure di sicurezza imponenti - Domani il processo per direttissima nel presidio di giustizia frentano
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 01/03/2017

Processo Di Lello, a Lanciano
misure di sicurezza imponenti

Domani il processo per direttissima nel presidio di giustizia frentano

Misure di sicurezza imponenti domani, giovedì 2 marzo, nel tribunale di Lanciano in via Fiume, dove si terrà in Corte d’Assise il processo per direttissima a carico di Fabio Di Lello, panettiere vastese che lo scorso 1 febbraio uccise a colpi di pistola Italo D’Elisa, coinvolto nell’incidente stradale che, 9 mesi prima, costò la vita a Roberta Smargiassi, moglie di Di Lello (QUI l'articolo). 

Corte d’Assise già preparata con un supplemento di sedie in aula per la stampa che arriverà domani in città per seguire il processo e il parcheggio del presidio di giustizia frentano sarà chiuso dalle 8.30 per tutta la durata dell'udienza. L'accesso all'aula della Corte d'Assise sarà limitato a sole 60 persone ed a non più di una telecamera. Infine, per ragioni di ordine, sarà chiuso all'accesso del pubblico e degli utenti ordinariamente abilitati gli spazi destinati a parcheggio nel cortile del palazzo, durante i tempi di svolgimento dell'udienza.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi