Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative locali - L’associazione Donn.è sensibilizza il territorio in occasione del 25 novembre

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 12/11/2016

Giornata contro la violenza sulle
donne: le iniziative locali

L’associazione Donn.è sensibilizza il territorio in occasione del 25 novembre

Scarpe rosse, simbolo della giornata contro la violenza sulle donne Il 25 novembre ricorre la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento. Questa data fu scelta in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionare per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime che per 30 anni tenne la Repubblica Dominicana sotto scacco.

L’associazione di promozione sociale, Centro Antiviolenza Donn.è, per il quinto anno consecutivo promuove attività e campagne di sensibilizzazione sul territorio con l’obiettivo di favorire interventi utili a prevenire il fenomeno della violenza contro le donne e, in generale, ogni forma di discriminazione di genere, attraverso azioni dirette a sensibilizzare la comunità locale e ad agire sempre più per la piena parità di genere e le pari opportunità. Una sensibilizzazione che tra Mostre, Interventi, Performance, Laboratori e altre attività coinvolge sei Comuni (Ortona, Lanciano, Torino di Sangro, San Vito, Tollo, Guardiagrele) e diverse altre realtà. 

Formando così una rete che si interroga su come la discriminazione di genere si manifesta, degenera e su quali strategie adottare per il cambiamento e per prevenirla.

Si parte domani, 13 novembre, alle ore 18 ad Ortona in corso Vittorio Emanuele 3 (lato Yacht bar): con l’inaugurazione della nuova sede Donn.è e apertura mostra fotografica “Matriarcato” di Rita D’Alessandro. Il 17 novembre alle 17, sempre a Ortona nella Sala Rotary, in Biblioteca: tavolo tecnico “Educare alla parità di genere”.

Il 18 novembre alle 16.30 ci si sposta a Torino di Sangro nella Sala Priori con un nuovo tavolo tecnico su “Educare alla parità di genere”.

Sabato 19 novembre alle10, a Lanciano, al teatro Fenaroli si parlerà di “Comunicazione di massa a zero stereotipi”, mentre il 20 novembre alle 11, a Guardiagrele sarà la volta di performance e mostra fotografica “Matriarcato” presso l’Ente mostra dell'artigianato artistico abruzzese, in via Roma. 24 e 25 novembre, sempre alle 18, la Sala Eden di Ortona ospiterà due incontri su “Per una politica alla pari” e “Sport e parità di genere”. Il 26 novembre si va a San Vito Chietino, nei locali di Zona22 per una serata performatica con “un ‘genere’ di aperitivo”. Gli appuntamenti per questo 2016 si chiudono all’Etnomuseo di Tollo con la mostra fotografica “Matriarcato” e la performance “donna e terra”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi