Pubblicato il bando per il nuovo presidente delle Feste - E’ possibile inviare i propri cv entro il prossimo 7 dicembre
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 08/11/2016

Pubblicato il bando per il nuovo
presidente delle Feste

E’ possibile inviare i propri cv entro il prossimo 7 dicembre

La paratura della Feste 2015E’ stato pubblicato il bando per proporsi come nuovo presidente delle Feste di Settembre per il biennio 2017/2018. L’Amministrazione ha voluto riproporre l’esperienza degli ultimi 4 anni ed emanare un avviso pubblico per la raccolta di adesioni e idee progettuali per incaricare il presidente pro tempore del comitato Feste per l’organizzazione delle celebrazioni del settembre lancianese. 

Con questo avviso, l’Amministrazione intende favorire la più ampia partecipazione della cittadinanza e promuovere il coinvolgimento ed il contributo di quanti profondono energie e risorse nella vita sociale con un incarico biennale in modo da consentire ogni maggiore sviluppo della manifestazione in un arco temporale più ampio.

Chi può candidarsi, dunque, come successore di Stefano Angelucci Marino? Qualsiasi cittadino che abbia voglia di misurarsi con la più bella, ma anche la più complicata, manifestazione lancianese, inviando il proprio curriculum insieme ad un’idea progettuale delle Feste, entro 30 giorni dalla pubblicazione dell’avviso, cioè entro il prossimo 7 dicembre.

In occasione dell’ultimo bando, pubblicato 2 anni fa, si presentò solo Angelucci Marino, magari quest’anno sarà invece occasione per proporre la propria idea di Feste non solo sui social, a settembre, ma con regolare richiesta e progetto nero su bianco.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi