Nuove mattonelle rotte in corso Trento e Trieste - Graziella Di Campli accusa: "L’amministrazione si assuma la responsabilità"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 07/06

Nuove mattonelle rotte in corso Trento e Trieste

Graziella Di Campli accusa: "L’amministrazione si assuma la responsabilità"

“La situazione di corso Trento e Trieste è veramente disastrosa. E non ritengo assolutamente rassicuranti le parole dell’amministrazione Pupillo per cui parrebbe non esserci nessun rischio riguardo alla tenuta e alla durata dei materiali”. Queste le parole di Graziella Di Campli, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale a seguito di una nuova rottura delle mattonelle del nuovo corso.

“Se si guarda attentamente si nota che i difetti e le imperfezioni aumentano giorno dopo giorno. - commenta - Le mattonelle rotte sono più di una e addirittura nei collegamenti rappresentati dalle strisce bianche che delimitano i precedenti marciapiedi si evidenziano vere e proprie rosicchiature”. E chiede che l’assessore al ramo si faccia osservatore attento e “soprattutto - sottolinea - ricordi che i cittadini di Lanciano hanno diritto di sapere che i lavori vengano eseguiti a regola d’arte per garantirne la durata nel tempo”.

Se questo non dovesse avvenire, per la Di Campli, la responsabilità sarebbe solo di chi oggi “minimizza su ogni giusta e doverosa segnalazione nel merito". “Ricordo che l’opera di riqualificazione del corso ammonta a circa 1,3 milioni di euro e se si va avanti di questo passo, fra due anni - conclude - saremmo noi di centrodestra costretti a rifare l’intera opera”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi