Bilancio 2019/2021, soddisfazione del gruppo Progetto Lanciano - "Rispettato il connubio meno tasse, più investimenti"
CHIUDI [X]
 
Lanciano   Politica 17/05

Bilancio 2019/2021, soddisfazione del gruppo Progetto Lanciano

"Rispettato il connubio meno tasse, più investimenti"

Il gruppo consiliare di Progetto Lanciano esprime soddisfazione per il bilancio di previsione 2019 – 2021 approvato in Consiglio Comunale [LEGGI QUI]. È lo stesso capogruppo Arturo Di Corinto, già vice presidente della commissione bilancio, ad illustrarne i contenuti.

“In prima battuta – sottolinea Di Corinto - dobbiamo necessariamente dichiarare che il nostro bilancio è in perfetto equilibrio,  che  tutti i  parametri vengono rispettati, come  certificato dall’organo di revisione. Ma, soprattutto, questo bilancio esprime, nei numeri, la nostra volontà politica di provvedere a tutte le necessità della nostra comunità. In particolare, abbiamo destinato € 4.723.000 per il sociale, € 6.900.000 per il diritto allo studio, € 1.155.000 per lo sport, € 946.000 per la tutela del territorio e dell’ambiente.  La tassazione non aumenta per i nostri cittadini, né ci sono aumenti per i servizi a domanda individuale: asili nido, impianti sportivi e trasporto scolastico. Il connubio meno tasse più investimenti – continua il capogruppo di PL - si realizza negli spazi finanziari dedicati agli investimenti per € 1.930.000, tra cui spiccano € 500.000 per la manutenzione degli edifici scolastici, € 500.000 per la manutenzione stradale  e € 500.000 per la realizzazione dell’impianto sportivo  “Marcello Di Meco”. Verranno inoltre utilizzati fondi comunali disponibili pari a 130.000 euro per la realizzazione di nuove pensiline e per l’implementazione e il potenziamento delle telecamere di sorveglianza in città, argomenti portati avanti da sempre con grande convinzione, e che ora trovano la relativa copertura finanziaria”.

Soddisfazione particolare per il movimento civico e consiliare per quanto riguarda la tutela del territorio e dell’ambiente. “Abbiamo riservato in un capitolo di bilancio espressamente dedicato – fa notare Di Corinto - la Mappatura e il censimento delle coperture in materiali contenenti amianto. La realizzazione di tale progetto di natura preventiva ci consentirà di avere un quadro della situazione preciso ed eviterà la dismissione abusiva dell’amianto. Ringraziamo l’assessore al bilancio Carlo Orecchioni – conclude il capogruppo - per la competenza e la dedizione dimostrata”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

Spazio autogestito a pagamento
Spazio autogestito a pagamento
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi