E’ boom di presenze alla Fiera Nazionale dell’Agricoltura - Ferrante: "Punto di riferimento del settore e di tutto il nostro territorio"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 06/04

E’ boom di presenze alla Fiera Nazionale dell’Agricoltura

Ferrante: "Punto di riferimento del settore e di tutto il nostro territorio"

Sarà anche per la tiepida giornata primaverile, certo è che l’affluenza di visitatori alla Fiera Nazionale dell'Agricoltura ha superato di molto quella delle edizioni precedenti, così dicono i dati rilevati questa mattina e nella giornata di ieri.

Per domani, domenica, ultimo giorno della Fiera Nazionale dell’Agricoltura si attende come è ormai consuetudine, il boom di presenze. “Sono davvero soddisfatto non solo per il numero di visitatori che, a quanto pare, è maggiore, almeno finora, degli anni scorsi – commenta il presidente di Lancianofiera, Franco Ferrante – ma soprattutto perché sono contenti gli espositori, la maggior parte di loro sta avendo contatti costruttivi e sono anche diversi i contratti già firmati. Se questo è il trend i risultati saranno davvero notevoli. Come ho più volte sottolineato, le fiere sono il luogo ideale per l’incontro della domanda e dell’offerta e questa Rassegna rappresenta proprio un qualificato punto di riferimento per gli operatori del settore ma anche per quanti scelgono di trascorrere alcune ore in un’atmosfera diversa, lasciandosi catturare e incuriosire dalle tante proposte”.

In effetti l’offerta è davvero ampia, insieme alle macchine, alle attrezzature e ai sistemi moderni e tecnologicamente avanzati per un’agricoltura che guarda al futuro, ci sono ampi spazi riservati alle piante, ai fiori, alle sementi, tutto per giardini, balconi e terrazzi. C’è l’imbarazzo della scelta. Un altro spazio, nell’area esterna nei pressi del padiglione tre, ospita i piccoli animali, quelli da cortile, per la gioia dei più piccoli. La ricchezza della parte espositiva, il fermento e la vivacità che la animano sono i requisiti che rendono unica e speciale la Fiera dell'Agricoltura .

Per molti è addirittura una festa, una ricorrenza annuale da non perdere anche se non si hanno terreni da arare e coltivare. “La Fiera dell’Agricoltura fa parte ormai del tessuto economico e sociale del nostro territorio e dell’Abruzzo – puntualizza Ferrante -, quando si parla di questo settore non si può prescindere dalla nostra Rassegna che da sempre organizza convegni e tavole rotonde su argomenti di grande interesse. Anche il programma di questa edizione sta affrontando temi attuali riscuotendo attenzione e una buona partecipazione di pubblico”.

Domani mattina, infatti, il titolo dell’incontro è “Coltivare… la salute e la sicurezza in agricoltura” organizzato con il costruttivo contributo del servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro della Asl Lanciano Vasto Chieti e dell’Inail. Saranno presenti anche gli studenti dell’Itas di Scerni che presenteranno pure un video a corredo di una loro approfondita indagine.

Ma se tutto sta procedendo bene, oltre le più rosee aspettative, restano invece i problemi legati alla carenza dei parcheggi, alle file interminabili e agli ingorghi di traffico che inevitabilmente continuano a crearsi nei pressi di Lancianofiera. Con l’obiettivo di migliorare la situazione e ridurre le criticità, anche quest’anno sono a disposizione bus navetta che partono dal quartiere Santa Rita, dove si può comodamente parcheggiare eliminando sp

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi