Con un grosso taglierino minacciano il cassiere: rapina alla Banca di Puglia e Basilicata - Colpo oggi pomeriggio poco dopo la riapertura: bottino da 5-6mila euro

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Cronaca 01/03

Con un grosso taglierino minacciano il cassiere: rapina alla Banca di Puglia e Basilicata

Colpo oggi pomeriggio poco dopo la riapertura: bottino da 5-6mila euro

Lanciano, piazza della Pietrosa: la filiale della Banca di Puglia e BasilicataRapina a mano armata oggi pomeriggio alla Banca di Puglia e Basilicata, in pieno centro di Lanciano. Il colpo alla filiale di piazza della Pietrosa è stato messo a segno oggi pomeriggio attorno alle 15. La polizia dà la caccia ai tre rapinatori, che hanno agito a volto coperto, minacciando il personale della filiale con un grosso taglierino.

LA TESTIMONIANZA - Racconta Paolo Martelli, dipendente dell'istituto di credito: "Il primo rapinatore penso si sia coperto il viso una volta entrato, il secondo era già a volto coperto. Sono giovani. Erano armati di un taglierino; chiamarlo taglierino è riduttivo, visto che era molto grande. Dentro c'erano tre miei colleghi. Il collega alla cassa ha dovuto subire l'aggressività di questi signori. Per fortuna nessuno si è fatto male. Hanno portato via quello che potevano trovare in una cassa di una banca di oggi, non più di 5-6mila euro. È successo un quarto d'ora dopo la riapertura. Dentro c'erano tre miei colleghi, un uomo (il cassiere) e due donne. E poi c'ero io che rientravo. L'auto usata per la fuga è una Panda bianca, guidata dal complice che faceva da palo. Io rientravo e l'ho visto. Dalla macchina, mi ha visto mentre chiamavo il 113, e intorno poi c'era anche altra gente. Allora ha iniziato a suonare il clacson, visto che i due rapinatori non arrivavano, infine è sceso ed è arrivato al portellone a dire loro di srbrigarsi a uscire".

Sul posto sono immediatamente arrivati gli agenti della Polizia e della scientifica per i rilievi del caso. Nel pomeriggio anche un elicottero della Polizia ha sorvolato la città in cerca dei malviventi.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi