"Come castelli di sabbia", il docufilm di Paolo Sideri su Marcello Di Meco - In programmazione al CiakCity fino al 6 febbraio
CHIUDI [X]
 
Lanciano   Eventi 31/01

"Come castelli di sabbia", il docufilm di Paolo Sideri su Marcello Di Meco

In programmazione al CiakCity fino al 6 febbraio

Si intitola “Come castelli di sabbia": un racconto familiare” il film documentario di Paolo Sideri che da stasera, 31 gennaio, fino al 6 febbraio, sarà in programmazione al CiakCty cinema di Lanciano.

Il film, prodotto dalla “Picsat Abruzzo”, casa di produzione cinematografica indipendente, prende spunto dalla tragica vicenda di Marcello Di Meco, giovane lancianese morto diciassettenne durante una partita di pallone il 3 marzo 2005, a causa di un malore divenuto fatale per mancanza di defibrillatori in campo.

Oltre al valore documentale del film, che di fatto ripercorre gli ultimi momenti del ragazzo attraverso le accorate testimonianze del padre Vittorio, della famiglia e della migliore amica, la pellicola racconta, senza romanzare e con il pieno rispetto degli avvenimenti e delle persone coinvolte, un sentimento unico quanto doloroso come può essere quello della perdita di un figlio (nel caso di Vittorio e della moglie Stefania), di un fratello (per la sorella Martina) o di un amico, e il conseguente bisogno di rinascita, di resilienza, di coraggio nell'affrontare i grandi dogmi esistenziali, la necessaria forza che ognuno di noi deve avere per tornare alla vita di tutti i giorni, al presente, senza mai dimenticare una persona amata.

Dati i chiari intenti sociali e artistici della pellicola, a nome di tutta la Picsat, - afferma Paolo Sideri, accompagnato dal produttore associato e compositore, Gianmaria Tantimonaco - spero che la cittadinanza risponda in modo adeguato. Solo in questo modo possiamo tenere alto il ricordo di una storia locale ma dai valori universali, che può e deve sensibilizzare ancor di più la nostra cittadinanza circa le grandi tematiche dell’esistenza".

 

 

 

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi