"Abruzzo Coding", tra pensiero computazionale e didattica laboratoriale - Le scuole del territorio presentano le loro attività innovative a Lanciano
CHIUDI [X]
 
Lanciano   Attualità 21/11

"Abruzzo Coding", tra pensiero computazionale e didattica laboratoriale

Le scuole del territorio presentano le loro attività innovative a Lanciano

L’Officina Storica Sangritana di Lanciano torna ad essere teatro di laboratori, performance ed esibizioni dell’innovazione didattico-pedagogica con OFFICINA DIGITALE 2018” - «ABRUZZO CODING» tra pensiero computazionale e didattica laboratoriale, in programma venerdì 23 novembre 2018 a partire dalle 15.45.

L’idea di tornare nella grande Officina storica della Sangritana è nata e condivisa tra l’Associazione (Rete di Abruzzesi per il Talento e l’innovazione) e ben 18 Scuole dell’Ambito scolastico 7 del Sangro Aventino resa possibile dalla reiterata ospitalità dell’omonima Azienda trasporti.

Come per le gloriose edizioni delle “Notti dei ricercatori” si torna in un luogo suggestivo ed evocativo che ben si presta ad ospitare eventi dai robusti e coraggiosi contenuti innovativi.

Questa volta sono gli alunni e gli inseganti delle scuole di ogni ordine e grado a presentare alla comunità locale di appartenenza le attività derivanti dalla innovazione didattico-pedagogica realizzata in questo ultimo triennio; è questo il senso dell’evento organizzato dai dirigenti scolastici insieme ai soci dell’associazione RATI, in programma venerdì 23 novembre dalle 15.45 presso l’Officina storica della Sangritana, con ingresso dalla vecchia Stazione (Piazzale Dellarciprete).

Per l’occasione, l’Officina, ospiterà tanti box quanti sono gli Istituti partecipanti, sul concetto del Make Faire. In essi si svilupperanno performance, laboratori, proiezioni, iniziative live delle singole scuole che ‘animeranno’ il pomeriggio all’insegna dei nuovi ‘linguaggi’ e sistemi educativi e didattici: il Pensiero computazionale, il Coding, la Robotica educativa rappresentano infatti strumenti preziosi per sviluppare una scuola all’altezza dei tempi, capace di creare negli alunni una attitudine all’apprendimento per tutta la vita. I visitatori potranno fare il giro, soffermarsi ed interagire con il personale scolastico presente.

A questa prima fase, intervallata con un passaggio musicale reso dalla Orchestra giovanile dell’Istituto comprensivo di Castelfrentano, seguirà una tavola rotonda animata dalla Dirigente Responsabile di Ambito, Costanza Cavaliere e partecipata da due esperti di livello nazionale, la prof.ssa Anna Mancuso e l’ing. Ireneo Germani che tratteranno tematiche di grande impatto innovativo. 

L’evento collegiale si colloca tra la «Settimana europea del Coding 2018» e la «Settimana europea della Robotica educativa 2018» grandi manifestazioni che annualmente si svolgono in contemporanea in moltissime scuole dei 27 Paesi dell’Unione europea. L’Associazione RATI ne è referente per l’Abruzzo e le scuole del Sangro Aventino ne sono protagoniste di rilievo sin dal 2015.

“Si tratta – sottolineano i dirigenti scolastici e la presidenza della Associazione RATI – di un grande evento nel quale la «scuola presenta se stessa alla sua comunità» con spirito festoso e con il protagonismo proprio degli alunni e degli insegnanti. Si vuole cogliere, con questo evento collegiale, la magnifica occasione fornita dalla Unione Europea per coinvolgere anche le famiglie, le istituzioni, le organizzazioni sociali e culturali in una riflessione collettiva, per elevare la percezione dell valore strategico della scuola e sugli sforzi che in essa si compiono proprio sul terreno della innovazione didattica”. Difatti, la manifestazione è aperta ed è rivolta al mondo scolastico, alle famiglie, ai rappresentanti delle istituzioni, delle organizzazioni sociali e culturali ed è sostenuta dalla VALAGRO, dalla BPER.

La conclusione prevede un aperitivo a km zero offerto dal consorzio Citra, dal Gal Maiella verde e l’Istituto alberghiero di Villa Santa Maria.

 

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi