Viabilità, scuole e Via Verde tra i progetti del Pupillo bis - 20 milioni di euro per la manutenzione delle strade dei 6 distretti della provincia

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 02/11

Viabilità, scuole e Via Verde tra i progetti del Pupillo bis

20 milioni di euro per la manutenzione delle strade dei 6 distretti della provincia

Mario PupilloViabilità, scuole, Via Verde, progetto caserme a Chieti e ponte sul Sangro. Sono questi i progetti del neo rieletto presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo che lo scorso 31 ottobre ha battuto lo sfidante, il sindaco di Chieti Umberto Di Primio, con 44094 voti (ponderati) a 35357 [LEGGI QUI].

“Sono molto felice di questa conferma, - afferma Pupillo - è un passaggio importante per me. Ma devo dire che ho accettato questa nuova candidatura solo grazie ai 20 milioni di euro messi in campo dalla Regione Abruzzo, - spiega - altrimenti, non saremmo stati in grado di risolvere i problemi che quotidianamente i cittadini ci sottopongono”.

 

Viabilità e scuole

E allora si partirà dalla viabilità, con un prospetto presentato ai sindaci con una serie di interventi che interessano i 6 distretti della provincia di Chieti dell’area chietino-ortonese, del Sangro e del vastese, e che prevedono la manutenzione straordinaria delle strade più ammalorate della nostra provincia. Tra le strade interessate, ci sono ad esempio la San Vito - Fossacesia, la San Vito - Lanciano e la Lanciano - Fossacesia, per l’area del Sangro; e la SP 187 Trignina, la fondovalle Treste e la ex SS 86 [LEGGI QUI] per l’area del vastese.

“Questi fondi messi in campo dalla Regione Abruzzo ci permetteranno di dare una risposta ai cittadini per la sicurezza di strade e scuole. - sottolinea Pupillo - Tre sono gli interventi di adeguamento sismico negli edifici scolastici più di rilievo, per un totale di 4 milioni e mezzo di euro ed interesseranno il Savoia di Chieti, l’ITIS di Lanciano ed il Palizzi di Vasto”.

  

Caserme

Un progetto a parte è poi quello riservato alle caserme di Chieti che saranno rimesse a nuovo. “Gli edifici saranno riqualificati - prosegue il presidente - e nella ex Berardi andranno il liceo scientifico e l’agenzia delle entrate e nella ex Bucciante la biblioteca provinciale, l’archivio storico e la sede universitaria delle facoltà umanistiche che, quindi, tornerà a Chieti alta”.

 

Via Verde

“Per la fine dell’anno puntiamo ad aprire il primo tratto della Via Verde della Costa dei Trabocchi”. E’ questa la previsione di Pupillo per la grande opera che con 42 km di pista ciclopedonale, cambierà il volto del nostro litorale rendendolo più appetibile dal punto di vista turistico-ambientale. “Al momento sono 4 i cantieri aperti - spiega Pupillo - e per l’estate prossima vogliamo che la nostra costa cambi definitivamente il volto ma ripeto, a dicembre, vorremmo aprire i primi tratti conclusi”.

 

Ponte sul fiume Sangro

In ultimo, ma non per importanza, tra i nodi da sciogliere c’è il ponte sul fiume Sangro, chiuso dalla metà di agosto scorso e che la Provincia vuole riaprire a dicembre. “L’intervento stanziato è di 240mila euro e prevede l’impermeabilizzazione dei giunti, un asfalto drenante ed impermeabilizzante ed, infine, una prova da carico. Già fatti - conclude - e superati i test sulla staticità del ponte, da migliorare l’antismicità”.

 

 

Sono tanti, quindi, i progetti del Pupillo bis, nonostante le difficoltà economiche in cui versano le province italiane. “Mi prendo il merito di aver scongiurato il dissesto della Provincia di Chieti - conclude Pupillo - e ora, in massimo 4 anni vogliamo riportare l’ente a regime dando un segnale forte con tutta una serie di progettualità strategiche per dare ai cittadini le risposte che chiedono”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi