Più di 80 figuranti per la maxi simulazione dell’incidente ferroviario - Vigili del Fuoco, Croce Rossa e eliambulanza, scattata la macchina dei soccorsi

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 29/10

Più di 80 figuranti per la maxi simulazione dell’incidente ferroviario

Vigili del Fuoco, Croce Rossa e eliambulanza, scattata la macchina dei soccorsi

La macchina dei soccorsi della Protezione Civile della Regione Abruzzo, impegnata nella maxi simulazione di un'emergenza sanitaria, ha avuto il suo banco di prova a Lanciano, nel deposito ferroviario Torre Madonna dell'azienda unica di trasporti Tua Spa.

Ieri mattina, infatti, è stato simulato un incidente ferroviario, ovvero la collisione tra un convoglio passeggeri e un treno merci con una ferrocisterna in composizione contenente toluene (liquido altamente infiammabile).

La simulazione dell'incidente ferroviario è avvenuta alle ore 9:10 circa con la collisione tra il convoglio passeggeri, con a bordo circa 80 figuranti, e la ferrocisterna. Lo scontro è stato accompagnato sia con effetto visivo che sonoro, riproducendo l'impatto e l'incendio a seguito dell'urto.

Dopo l'incidente tra i treni è scattata immediatamente la macchina dei soccorsi, attivata dal personale del treno passeggeri e del centro operativo di Tua Spa con la richiesta di intervento di soccorsi al comando dei Vigili del fuoco. Il 115 è intervenuto immediatamente ed ha innescato il successivo coinvolgimento di tutta l'organizzazione dei soccorsi. Nell'area dell'officina Torre Madonna sono state allestite anche tende e strutture mobili destinate al soccorso di primo intervento ed il coinvolgimento anche di elicotteri del 118 e dei Vigili del fuoco.

Florindo Fedele, responsabile delle infrastrutture ferroviarie di Tua Spa, è stato il coordinatore e l'interfaccia dell'azienda unica di trasporto con l'organizzazione della maxi emergenza.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi