Lanciano, un aiuto per bimbi in difficoltà - Equipe multidisciplinare di Socialfrentanosangro per consulenza e sostegno

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 23/10

Lanciano, un aiuto per bimbi in difficoltà

Equipe multidisciplinare di Socialfrentanosangro per consulenza e sostegno

I bambini, nel corso della crescita, possono presentare disturbi del comportamento o disagi legati alle relazioni, un’emotività esagerata o bloccata in merito alle situazioni che vivono. Nel contesto familiare vi è la complessità di capire come mai un figlio, a differenza di un altro, si comporta in un determinato modo. Può essere più esigente, più timido, o al contrario più estroverso. Può presentare dei comportamenti di iperattività, di ansia, di opposizione rispetto alle regole genitoriali, addormentarsi con difficoltà, mangiare poco, preferire un genitore all’altro, manifestare ansia quando lo si accompagna fuori.

Lo stesso per quanto concerne l’ambito scolastico: presentare lentezza nell’apprendimento del linguaggio o della scrittura, del calcolo, avere difficoltà a stare seduto, disturbare troppo la classe o isolarsi dalla stessa. Questi due contesti sono i principali nei quali si può osservare direttamente se il bambino presenta delle problematicità o un disagio.

La Onlus  “SOCIALFRENTANOSANGRO”, associazione di volontariato, si rivolge per ciò alle famiglie che hanno problemi o dubbi circa certi atteggiamenti dei propri bambini per offrire loro, grazie al lavoro di una equipe multidisciplinare (psicologi, educatori e neuropsichiatra infantile) consulenza e sostegno (aiuto compiti, ripetizioni, logopedia, psicoterapia).

Che sono rivolti non solo al bambino, ma anche agli insegnati, ai genitori, e a tutti coloro che costituiscono il nucleo di riferimento del bambino, valutando nel complesso il suo processo di sviluppo e diagnosticando eventualmente disturbi del comportamento, dell’apprendimento, delle relazioni o dell’area neuropsicologica; proponendo un percorso educativo di sostegno allo studio e di valutazione e riabilitazione progettata ad hoc per il problema presentato.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi