Caccia all’uomo a Lanciano: un arresto per favoreggiamento, un sesto uomo in fuga - Operazione congiunta di carabinieri e polizia
 
Lanciano   Cronaca 29/09

Caccia all’uomo a Lanciano: un arresto per favoreggiamento, un sesto uomo in fuga

Operazione congiunta di carabinieri e polizia

L'elicottero tra i campi

Ore 22.30 - L'accusa per la quinta persona arrestata oggi nell'imponente caccia all'uomo è favoreggiamento; dovrebbe trattarsi di un amico dei componenti della banda arrestati in precedenza. La sesta ancora in fuga potrebbe essere presumibilmente il basista.

Ore 20.15 - Erano due le persone ricercate oggi nella maxi-operazione congiunta di carabinieri e polizia nelle campagne nel territorio lancianese.
La quinta persona coinvolta nella violenta rapina ai danni dei coniugi Martelli è stata fermata tra i campi in località "Sant'Onofrio". Le forze dell'ordine continuano a cercare un sesto componente della banda. Entrambi sono di origine romena e si aggiungono ai quattro già arrestati dei giorni scorsi [LEGGI]: Alexander Bogadan, Turlica Costantin Aurel, Turlica Ion Cosmin e Ruset Aurel.

Ore 19.10 - Potrebbero essere due le persone cercate dalle forze dell'ordine oggi a Lanciano. L'ipotesi più accreditata è che i loro nomi siano usciti fuori dall'interrogatorio di stamattina.

Ore 18.45 - L'elicottero della polizia è atterrato tra i campi in località Sant'Onofrio prima riprendere il volo: da verificare se il ricercato è stato fermato.

LA PRIMA NOTIZIA (17.15) - È in corso in questi minuti un inseguimento tra i campi in località "Rizzacorno" a Lanciano da parte di polizia e carabinieri nei confronti di un uomo sospettato di essere il quinto membro della banda protagonista della sanguinosa rapina nella villa dei coniugi Martelli. Anche in questo caso si tratterebbe di una persona di origine romena, ma residente in zona.

Gli uomini a terra sono supportati anche da un elicottero della polizia che sta sorvolando la zona.

Massiccio lo spiegamento di forze anche con numerosi agenti in borghese.

In aggiornamento

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi