Politiche sociali, contributi a disabili gravi privi del sostegno familiare - E’ possibile presentare la domanda entro il 5 settembre, dalla Regione 78mila euro

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 24/08

Politiche sociali, contributi a disabili gravi privi del sostegno familiare

E’ possibile presentare la domanda entro il 5 settembre, dalla Regione 78mila euro

L'Ambito Distrettuale Sociale n.11 Frentano ha pubblicato l'avviso per la presentazione di domande per l'assegnazione di contributi finalizzati alla realizzazione di interventi a favore di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, la cosiddetta Legge “Dopo di Noi” (n.112/2016).

Le risorse ripartite dalla Regione Abruzzo per l'Ambito Frentano sono pari a 78.319 euro, suddivise in tre azioni destinate a persone con disabilità grave e prive del sostegno familiare, come specificato dall'Avviso disponibile online nella sezione Trasparenza del sito istituzionale del Comune di Lanciano. La priorità di accesso ai contributi è garantita alle persone con disabilità grave mancanti di entrambi i genitori, del tutto prive di risorse economiche reddituali e patrimoniali; alle persone i cui genitori per ragioni connesse all'età o alla propria situazione di disabilità non sono più nelle condizioni di continuare a garantire loro nel futuro prossimo il sostegno genitoriale necessario alla vita dignitosa; alle persone con disabilità grave, inserite in strutture residenziali dalle caratteristiche molto lontane da quelle che riproducono le condizioni abitative e relazionali della casa familiare. 

La domanda va presentata entro il 5 settembre 2018 direttamente al Comune di residenza da parte della persona con disabilità residente in uno dei Comuni ricompresi nell'Ambito Frentano n.11 o dal genitore o dal legale/tutore/curatore/amministratore di sostegno, oltre che dal cittadino straniero regolarmente soggiornante. Ogni Comune, dopo la protocollazione della domanda, provvederà a inoltrare la documentazione all'ECAD di Lanciano che procederà a stilare una graduatoria secondo i criteri indicati nell'Avviso. L'istanza va compilata, firmata e consegnata agli sportelli di Segretariato Sociale dei Comuni dell'Ambito 11 Frentano entro il 5 settembre 2018. La modulistica è disponibile nel sito del Comune di Lanciano nella sezione Trasparenza. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'ufficio di piano Zonale 1 Ecad Lanciano, Assistente Sociale dott.ssa Teresa Cappiello 0872707603 o all'ufficio Zonale 2 Capofila Fossacesia dott.ssa Giovanna Sabbarese 0872608740 – Segretariato Sociale 0872608740.

“Finalmente con questa straordinaria legge, si dà la possibilità alle persone rimaste sole e con disabilità di non essere "relegate" dall'oggi al domani in un contesto/struttura, lontana dal proprio contesto sociale e affettivo dove hanno vissuto fino a quel momento.  - commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Dora Bendotti - Per la prima volta si inizia a pensare davvero alla persona con disabilità non solo come destinatario passivo di un'azione di mera assistenza da erogare in una struttura, ma al suo essere Persona che, come tutti gli altri, ha diritto a non veder "spezzato" il filo della sua vita, in quanto non più supportato dai genitori. Il progetto individuale - conclude - è la base su cui costruire ogni risposta alle necessità di ciascuna persona fragile”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi