E’ il professor Luigi Schips il Mastrogiurato 2018 - Musici, giocolieri e gastronomia alla Rocca de lo Mastrogiurato
 
Lanciano   Attualità 03/08

E’ il professor Luigi Schips il Mastrogiurato 2018

Musici, giocolieri e gastronomia alla Rocca de lo Mastrogiurato

Luigi SchipsE’ tutto pronto per l’edizione 2018 del Mastrogiurato che prenderà il via domenica 26 agosto, fino alla solenne investitura di domenica 2 settembre. E sarà il professor Luigi Schips, primario nel reparto di Urologia all’ospedale di Vasto e Lanciano, a vestire i panni del mastro delle fiere nella rievocazione storica numero 37. Responsabile di chirurgia robotica urologica al Clinicizzato di Chieti, professore associato all’Università di Chieti, Schips ha svolto gran parte della sua vita professionale all’estero, in particolare nella città austriaca di Graz. Autore e promotore di attività di ricerca, il professor Schips ha all’attivo numerose pubblicazioni sulle più importanti riviste scientifiche e, dopo le esperienze che lo hanno portato lontano dal nostro territorio, ha deciso di tornare per amore della propria terra, vincendo lo scorso anno l'ambito Frentano d'Oro.

L’edizione numero 37 della grande Rievocazione storica dell’Investitura del Mastrogiurato, come tradizione vuole, prenderà il via il 26 agosto dalle ore 17 in piazza Plebiscito con la Tenzone dei quartieri in cui si sfideranno, in giochi di ispirazione medievale, i quattro rioni storici della città: Lancianovecchia, Civitanova, Borgo e Sacca. Una gara di agilità, tecnica e tenacia nella quale tutti i partecipanti si impegnaranno con grande tenacia, a riportare la vittoria nel proprio quartiere. Donne alla fonte, il vasaio e il tiro alla fune saranno, come ogni anno, le gare che assegneranno al quartiere vincitore il Mastrogiurato d’oro, opera della artista Vito Pancella oltre, ovviamente, all’onore di aprire il corteo del 2 settembre.

Si prosegue martedì 28 agosto dalle 18,30 con la “Fenice Falconeria”, esposizione didattica di rapaci e falconeria, un gruppo veneto per la prima volta ospite in città.

Da mercoledì 29 a domenica 2 settembre torna tutta la suggestione e la magia della Rocca de lo Mastrogiurato che, anche quest’anno, prenderà vita nel complesso delle Torri Montanare. Una scommessa vincente quella di scegliere questa location che ha saputo ridare nuovo slancio al mercato medievale internazionale, agli spettacoli a tema e alla gastronomia tipica. Lo chef della Taverna de Lo Mercante sarà Alessandro Di Stefano che in passato ha già collaborato alla Panarda.

Fra i nuovi artisti che allieteranno le serate il “Theatre Group of Knight Gasper Lambergard” da Bled Castel in Slovenia. Altra new entry è la “Pyrotecnico Fire Artis”, artisti del fuoco che presenteranno numeri suggestivi e mai visti in zona.  All’interno del chiostro della Cittadella della Musica saranno inoltre esposte le foto realizzate alle otto Dame selezionate nella terza edizione del concorso a loro riservato. Il fotografo di quest’anno sarà Luca Gamberale.

Il costo del biglietto per accedere alla Rocca rimane di tre euro ma, a differenza dello scorso anno, sarà possibile acquistare un abbonamento per le cinque sere che avrà il costo di 10 euro.

Domenica 2 settembre il grande corteo storico prenderà il via con i consueti spettacoli in piazza. Saranno 700 i figuranti che sfileranno per la prima volta sul nuovo corso della città. La Slovenia e il ritorno di Chieti hanno aumentato considerevolmente il numero dei partecipanti al corteo che si svolgerà secondo tradizione con il giuramento del Mastrogiurato 2018, la lettura della formula e l’alza bandiera alla piana della fiera.

“Quest’anno non abbiamo voluto fare polemica, ma le difficoltà economiche restano. - commenta il presidente Danilo Marfisi - I fondi regionali non si vedono ancora, ma l’importanza della nostra rievocazione ci porta ad andare avanti proponendo, per quanto possibile, il più bello degli spettacoli per il nostro pubblico”.


Guarda il video

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi