Il Lanciano 1920 si aggiudica il campo sportivo di Treglio - Concessione ventennale, la società dovrà mettere a norma l’inter struttura

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Treglio   Attualità 04/07

Il Lanciano 1920 si aggiudica il campo sportivo di Treglio

Concessione ventennale, la società dovrà mettere a norma l’inter struttura

L'ingresso del campo di San GiorgioE' stato il Lanciano 1920, del presidente Fabio De Vincentiis, ad aggiudicarsi “l'affidamento in concessione dell'uso e gestione” del campo di calcio 'Massimo Gargarella' a Treglio. L'impianto sportivo, di proprietà comunale, si trova in località San Giorgio ed è costituito da un campo di calcio in terra, spogliatoi e altri servizi.

Stando alla delibera del consiglio comunale di Treglio numero 17 del 12 marzo 2018 e all'avviso pubblico cui la società sportiva rossonera ha risposto, la società aggiudicataria “è tenuta a realizzare i lavori, le opere e comunque tutti gli interventi necessari” a rendere la struttura a norma e idonea all'uso a cui è destinata.

Il Lanciano dovrà dunque procedere all'adeguamento e all'installazione degli impianti tecnologici, quali quello elettrico o dell'acqua o antincendio; dovrà garantire l'apertura, la chiusura e la pulizia dell'impianto sportivo; curarsi della sicurezza e del Pronto soccorso durante le manifestazioni;  effettuare le riparazioni necessarie: dagli infissi ai pavimenti, alla tinteggiatura agli intonaci; dovrà occuparsi della manutenzione ordinaria e straordinaria e valorizzare l'impianto; dovrà realizzare il manto in erba e sistemare spogliatoi e tribuna.

Ogni anno verserà al Comune un canone di mille euro. La durata della concessione è di 20 anni e prorogabile fino a 30.  “Siamo davvero soddisfatti – dice il sindaco di Treglio, Massimiliano Berghella -. Ho sentito telefonicamente il presidente del Lanciano per un doveroso “in bocca al lupo”e mi ha risposto con energia ed entusiasmo. Questo è l'inizio di una collaborazione importante e proficua che andrà a riqualificare il campo di Treglio che ambisce a diventare una cittadella dello sport giovanile. Sono tantissimi i bimbi che praticano il calcio e, per ciò, nella convenzione abbiamo riservato un certo numero di giorni da dedicare ai ragazzi e agli eventi per le scuole”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi