Amianto abbandonato in via del Mare da sei mesi - "Continuo rimpallo di responsabilità e le lastre sono ancora lì"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Ambiente 09/06

Amianto abbandonato in via del Mare da sei mesi

"Continuo rimpallo di responsabilità e le lastre sono ancora lì"

Lastre di amianto abbandonate ormai da sei mesi in una traversa di via del Mare, poco distante dagli uffici di un sindacato, senza che siano stati presi seri provvedimenti. A segnalarlo è una residente, stufa di trovarsi di fronte lo stesso “spettacolo” ormai da troppo tempo.

“Sono passati circa sei mesi da quando hanno abbandonato l’amianto vicino casa nostra. - dice la donna a Zonalocale - Dopo averlo segnalato ad Ecolan e al Comune, l’amianto è stato imbustato e isolato da una transenna, con affisso un cartello che invita a non toccare in quanto materiale pericoloso, cartello che ovviamente è volato via subito dopo. Ora - prosegue nel racconto - dopo il ghiaccio e la neve, con l’estate arrivano il caldo e il sole che finiranno per deteriorare quel sacco bianco che è l’unica protezione esistente. Quanto ancora dovremo aspettare perché si faccia qualcosa? - si chiede - I bambini che giocano a pallone nella zona sono tanti, non si può andare avanti così”.

Da Ecolan, di contro, fanno sapere di essere a conoscenza della situazione e di averla segnalata al Comune, ma in quanto  rifiuto speciale e pericoloso, non possono occuparsene loro. Spetta quindi al Comune l’onore di contattare una ditta specializzata nello smaltimento di questo genere di rifiuto. Dopo sei mesi è forse arrivato il momento di farlo?

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi