Rotonda Villa Andreoli, Casapound torna a chiedere la messa in sicurezza - Pasquini: "dopo 5 mesi, la situazione è ormai inaccettabile"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 31/05

Rotonda Villa Andreoli, Casapound torna a chiedere la messa in sicurezza

Pasquini: "dopo 5 mesi, la situazione è ormai inaccettabile"

Dopo la prima segnalazione, CasaPound Italia torna sulla Rotonda di Villa Andreoli, fonte di pericoli e incidenti che versa ancora in una condizione di degrado.

"A cinque mesi dalla nostra prima denuncia sulla rotonda in questione, dove avevamo segnalato le condizioni di degrado ed insicurezza in cui versa, torniamo sull'argomento sottolineando che ovviamente non sia cambiato nulla. Quell'area stradale al momento continua ad essere uno dei tratti più pericolosi della città” così in una nota Marco Pasquini, responsabile locale del movimento.

"Chi traffica la zona sa quali siano i pericoli di quella rotonda - prosegue Pasquini - Il primo fra tutti è la mancanza di segnaletica orizzontale. Per chi viene da contrada Serre e dalla direzione Val Di Sangro - Lanciano, il rischio è quello di impattare a causa della mancanza di visibilità e della velocità sostenuta. Infatti si sfiorano decine d'incidenti al giorno, e si verificano di continuo tamponamenti e speronate".

"Una situazione del genere è inaccettabile, soprattutto considerando l'alto flusso di veicoli che tutti i giorni percorrono quelle strade. - conclude Pasquini - Chiediamo all'amministrazione comunale prima di tutto la messa in sicurezza della rotonda, aggiungendo la regolare segnaletica orizzontale e degli specchi, che aumentino la visibilità per effettuare le manovre, senza tralasciare l'aggiunta di dossi artificiali per rallentare i veicoli entranti nella rotonda."

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi