Lorenzofacciungoal e Condividiamo, dopo un anno, i numeri del lavoro nel sociale - Supporto gratuito a famiglie colpite da lutti e a chi invece è in attesa di adozione
 
Lanciano   Attualità 28/05

Lorenzofacciungoal e Condividiamo, dopo un anno, i numeri del lavoro nel sociale

Supporto gratuito a famiglie colpite da lutti e a chi invece è in attesa di adozione

Sono tante le persone che nell’ultimo anno si sono avvalse del supporto delle associazioni Lorenzofacciungoal e Condividiamo, usufruendo di esperti del settore ma anche solo di un semplice conforto. Ad un anno esatto dalla presentazione dei progetti sostenuti dall’assessorato alle Politiche Sociali, è tempo di bilanci e di fare il punto della situazione.

La Casa di Lorenzo, inaugurata un anno fa in via Rosato a Lanciano, è stata punto di incontro e di riferimento per tante famiglie, circa 20 a settimana, che si sono trovate a vivere la malattia di un proprio caro o un’esperienza luttuosa. Psicologi e personale qualificato hanno accompagnato le famiglie in questo tortuoso percorso e, annunciano dall’associazione, il prossimo passo sarà essere presenti anche nel reparto di oncologia dell’ospedale di Lanciano, per dare un mano in più, sempre gratuitamente.

L’associazione Condividiamo, invece, che si rivolge a quanti hanno adottato un bambino o sono in via d’adozione, ha organizzato numerosi incontri da settembre 2017 ad aprile 2018, presentando la strada dell’adozione sotto tutti i suoi aspetti e raccontando diverse esperienze. Negli ultimi 2 anni sono più di 40 le coppie che si sono rivolte all’associazione e, attualmente, sono 12 quelle che stanno per iniziare il percorso dell’adozione e che si sono affidate a Condividiamo in attesa dell’arrivo del proprio bambino.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi