Il camino non c’è più, i Vecere delocalizzano in Tunisia - Smontato il contestato sansificio, Berghella: "Treglio può pensare al futuro"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Treglio   Ambiente 17/05

Il camino non c’è più, i Vecere delocalizzano in Tunisia

Smontato il contestato sansificio, Berghella: "Treglio può pensare al futuro"

E alla fine ha scelto di delocalizzare a proprie spese. Il sansificio Vecere lascia il comune di Treglio e vola verso la Tunisia, dove da anni già opera. E, anche se le vicende giudiziarie vanno avanti e possono dirsi tutt’altro che chiuse, la proprietà ha autonomamente deciso di smontare tutto ed andare via.

L’impianto è già stato smontato tra la rabbia dei proprietari e la felicità dei cittadini che, ormai da anni, lo consideravano un po’ come un “mostro” e si dicono soddisfatti di tornare a vedere uno skyline diverso, senza camini né fumo.

“Si sta scrivendo una pagina importante della storia del nostro territorio. - commenta il sindaco di Treglio, Massimiliano Berghella - Il camino che viene smontato è un simbolo, Treglio riparte, cambia volto e pensa al futuro”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi