L’Arciconfraternita Morte e Orazione si prepara per i riti della settimana santa - Problemi economici e logistici,no all’audizione di musiche sacre del mercoledì santo

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 27/03

L’Arciconfraternita Morte e Orazione si prepara per i riti della settimana santa

Problemi economici e logistici,no all’audizione di musiche sacre del mercoledì santo

Luca Di Loreto, Angelo Lanci e Quintino IacobittiCon l’inizio della settimana santa Lanciano si appresta a rivivere la Passione di Cristo soprattutto grazie ai riti tramandati dall’Arciconfraternita Morte e Orazione.

Quest’anno però si dovrà fare a meno dell’audizione di musiche sacre nella sera del mercoledì santo per problemi logistici ed economici che hanno costretto il consiglio direttivo presieduto dal priore Angelo Lanci ad annullare il concerto, mantenendo però l’esibizione nel pomeriggio del Venerdì Santo, alle ore 16.30, nella Cattedrale della Madonna del Ponte con le tradizionali esecuzioni delle musiche dei maestri concittadini Masciangelo, Bellini e Ravazzoni.

Invariati, invece, gli appuntamenti con le due processioni. Quella degli Incappucciati, che vedrà i soli confratelli maschi uscire con il volto coperto dalla chiesa di Santa Chiara alle ore 22 nella sera del Giovedì Santo. Ed infine la Solenne Processione del Cristo Morto che muoverà alle ore 19 del Venerdì Santo, sempre dalla chiesa di Santa Chiara.


Guarda il video

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Annunci di Lavoro

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi