Miscia: "Ho perso, e con me ha perso il mio partito" - L’assessore frentana imputa la sconfitta a “odio, populismo e paura”

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Politica 05/03

Miscia: "Ho perso, e con me ha perso il mio partito"

L’assessore frentana imputa la sconfitta a “odio, populismo e paura”

Marusca MisciaHo perso. E con me ha perso un partito, una grande comunità in cammino, persone che spendono il proprio tempo per gli altri, per la buona politica, quella che ci tiene vivi e che ci fa discutere nelle sezioni fino a tarda notte, per una visione di futuro che, ahimè, non abbiamo saputo raccontare”.

Marusca Miscia, candidata nel centrosinistra per il collegio uninominale Lanciano, Vasto, Ortona, lascia a Facebook i suoi pensieri dopo la cocente sconfitta che l’ha vista arrivare al terzo posto, con il 16,99% delle preferenze, dopo Carmela Grippa ed Enrico Di Giuseppantonio.

I RISULTATI DELLE ELEZIONI IN ABRUZZO - GUARDA

“Sono molto preoccupata per chi adesso potrebbe governare. Sono preoccupata per il Paese Italia, per i consensi raccolti attraverso l'invettiva, la paura, l'odio, il populismo. Sentimenti che non mi appartengono. - dice la Miscia - Chi ha vinto adesso deve governare e governare è difficile. Ma è così, fa parte del gioco democratico. Il banco di prova adesso è libero e a disposizione di chi pensa e ha il dovere di fare meglio. Giusto così. Continuerò a costruire ponti e ad abbattere muri, -prosegue - continuerò a guardare al futuro con ottimismo, ma anche con occhi nuovi, sempre più convinta che la rivoluzione democratica debba ripartire dal basso, dalle nostre piccole azioni quotidiane ispirate alla legalità, all'ascolto e al buon senso. Grazie a tutti, grazie di cuore”.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi