Ztl, stamattina gli ispettori del Ministero a colloquio in Comune - Controlli ai varchi in attesa della relazione sulla regolarità dei cartelli

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 05/02

Ztl, stamattina gli ispettori del Ministero a colloquio in Comune

Controlli ai varchi in attesa della relazione sulla regolarità dei cartelli

Gli ispettori in Comune con gli assessori Caporale e VernaSono stati prima a colloquio con l’assessore alla mobilità Francesca Caporale ed il vicesindaco Giacinto Verna e poi hanno incontrato i rappresentanti di Ascom Abruzzo, Angelo Allegrino e Quirino Ciccocioppo, gli ispettori del Ministero di Infrastrutture e Trasporti stamattina in città per l’ispezione riguardante i cartelli della Ztl.

I due, dapprima convocati nel comando della Polizia Municipale e poi accompagnati dagli amministratori nel Palazzo comunale, dopo il colloquio in Comune, hanno fatto un breve giro di ricognizione tra la cartellonistica posta ai varchi delle Ztl per controllarne la regolarità.

“Durante il colloquio abbiamo fatto notare agli ispettori le modifiche apportate ai cartelli pochi giorni fa, proprio in prossimità del loro arrivo. - dice Quirino Ciccocioppo, avvocato Ascom Abruzzo - Ma i funzionari non ne hanno voluto sapere e, nonostante tutto il materiale fotografico prodotto, invieranno la loro relazione solo sulla nuova cartellonistica”.

E’ da più di un anno, infatti, che nei numerosi ricorsi presentati al Giudice di Pace contro le altrettanto numerose sanzioni elevate, si evidenziava come i segnali di prescrizione fossero incompleti perché privi dell’indicazione dei giorni e degli orari di funzionamento del divieto di transito. In tutta risposta, nonostante le numerose pronunce in favore degli automobilisti da parte del Giudice di Pace di Lanciano, il Comune ha sempre respinto al mittente le accuse, dichiarando la segnaletica stradale verticale “conforme a quanto stabilito dal nuovo Codice della Strada”.

“Ma se la cartellonista era regolare, perché modificarla e integrarla proprio a pochi giorni dall’arrivo degli ispettori del Ministero?” si chiede Ascom Abruzzo, ma dall'Amministrazione la risposta è chiara. "La nuova richiesta di integrazione da parte del Ministero ci è arrivata a dicembre, per questo ci sono state le modifiche. - spiega Francesca Caporale a Zonalocale - Gli ispettori hanno voluto vedere le planimetrie, le delibere e le autorizzazioni e poi vedere i cartelli dal vivo, senza entrare ovviamente nel merito politico o gestionale",

Ora quindi non resta che attendere l’arrivo della relazione dal Ministero di Infrastrutture e Trasporti che, una volta per tutte, metterà a tacere le polemiche. O almeno si spera.

Intanto c’è stata l’aggiudicazione dell’appalto per i nuovi 7 pannelli a messaggio variabile con scritta "controllo attivo/controllo non attivo" da apporre proprio in corrispondenza dei varchi Ztl per l’importo complessivo di 24 mila euro. "Entro la fine del mese di febbraio - assicura l'assessore Francesca Caporale - saranno perfettamente posizionati e funzionanti".

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
Spazio autogestito a pagamento

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi