"Il tribunale di Lanciano è il gioiello del nostro distretto" - In occasione dello scambio di auguri, si parla di futuro e possibili scenari

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 22/12/2017

"Il tribunale di Lanciano è il gioiello del nostro distretto"

In occasione dello scambio di auguri, si parla di futuro e possibili scenari

“Il tribunale di Lanciano è il gioiello del distretto e sentir parlare di chiusura sembra quasi un affronto”. Con queste parole, la presidente della Corte d’Appello Francabandera, ha salutato gli avvocati, i magistrati ed il personale del tribunale di Lanciano in occasione della tradizionale “Squilla forense” e dello scambio di auguri natalizi.

Un’occasione per vedersi ed augurarsi buone feste ma, soprattutto, per far il punto sulla situazione a seguito della proroga che ha dato ancora un po’ di respiro al tribunale di Lanciano prima della chiusura come previsto dalla riforma della geografia giudiziaria.

“E’ stato per noi un anno difficile e il 2018 sarà un anno importantissimo per Lanciano e per il suo tribunale. - ha esordito la presidente dell’Ordine degli Avvocati, Silvana Vassalli riferendosi soprattutto ai tanti giovani presenti - Noi faremo tutto il possibile affinché il nostro presidio resti in città e, nella peggiore delle ipotesi, siamo pronti a creare una Fondazione culturale forense per fare in modo che il grande bagaglio di cultura giuridica frentana non vada disperso e possa essere ancora caposaldo anche per i più giovani che si affacciano alla professione”.

E se il 2017 è stato l’anno dei nuovi arrivi, dal procuratore Mirvana Di Serio, al sostituto pm Serena Rossi ed al nuovo capitano dei Carabinieri Vincenzo Orlando, il 2018 sarà l’anno dei saluti per il presidente del tribunale Maria Gilda Brindesi che, proprio in occasione degli auguri natalizi ha annunciato la sua prossima partenza.

“L’amministrazione di Lanciano ha un filo diretto con il tribunale e cercheremo di unire le nostre forze affinché il 2018 possa essere all’altezza delle nostre aspettative. - ha commentato il sindaco Mario Pupillo - Con il sindaco di Vasto c’è sintonia ed è proprio da qui che bisogna partire per arrivare compatti e con un’idea chiara al tavolo istituzionale della Regione nei prossimi mesi. Quel che è certo - ha concluso - ci batteremo perché il tribunale di Lanciano possa continuare ad esistere e ad esprimere ancora la sua eccellenza”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi