"Cappuccetto e la nonna" al Fenaroli per lo spettacolo di Teatro Ragazzi - La nonna insegna a Cappuccetto come riconoscere e difendersi dai "lupi" nella vita

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Eventi 16/12/2017

"Cappuccetto e la nonna" al Fenaroli per lo spettacolo di Teatro Ragazzi

La nonna insegna a Cappuccetto come riconoscere e difendersi dai "lupi" nella vita

Domani, domenica 17 dicembre, alle 17.30, al teatro Fenaroli di Lanciano andrà in scena il secondo spettacolo del cartellone di Teatro Ragazzi nell'ambito della stagione 2017/2018, proposto in collaborazione tra il Teatro Comunale Fedele Fenaroli di Lanciano e l’ACS Abruzzo Circuito Spettacolo. In programma “Cappuccetto e la nonna”, testo e progetto drammaturgico Vania Pucci, portato in scena dalla Compagnia Giallo Mare, con Vania Pucci e Adriana Zamboni.

Una dolce nonnina nella sua casetta dal tetto rosso tra il gatto e i fiori, tra pentole e gomitoli di lana, insegna alla piccola Cappuccetto come difendersi dal lupo per diventare grande, perché la nonna lo sa che il lupo ci prova sempre, è stata anche lei una piccola Cappuccetto. Inizia un duro allenamento a riconoscere lupi e a scacciarli per attraversare il bosco in santa pace. Il lupo si traveste, si nasconde, cambia la voce, cambia strada e cerca bambine con cappuccetti in testa… insomma c’è da stare molto attenti.

Vania Pucci continua la sua ricerca sull’educazione affettiva e sentimentale per ragazzi approfondendo il rapporto adulto-bambino, ponendo l’attenzione sull’insegnamento che l’adulto, in questo caso una nonna, saggia ma divertente ed ancora energica, può dare per la via del bosco, e quindi della vita. La compagnia è stata una delle realtà italiane antesignane nell’utilizzo drammaturgico e scenico di vari strumenti e linguaggi tecnologici di riproduzione del suono e dell’immagine nel processo di creazione teatrale. Cappuccetto e la Nonna, dopo questo lungo periodo di scavo artistico, intende essere il passo conseguente di questa ricerca multidisciplinare che combina, in modo assolutamente originale teatro, arti visive e musica.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi