Il Liceo Scientifico di Lanciano vince le Olimpiadi nazionali dei Diritti Umani - Primo posto tra 40 scuole provenienti da tutta Italia
 
Lanciano   Attualità 11/12/2017

Il Liceo Scientifico di Lanciano vince le Olimpiadi nazionali dei Diritti Umani

Primo posto tra 40 scuole provenienti da tutta Italia

I ragazzi con la professoressa Mariella Di LalloSi è tenuta lo scorso 7 dicembre la  prima edizione delle Olimpiadi dei Diritti Umani, organizzata dall’Istituto Superiore d’Istruzione Sandro Pertini di Lucca, l’organizzazione no profit Robert Kennedy Human Rights Italia e Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani. L'iniziativa è stata pensata per valorizzare la materia "diritti umani" nelle scuole e per stimolare un dibattito sulle questioni internazionali. Ed a vincere la prima edizione di questa competizione nazionale, è stato il Liceo Scientifico "Galilelo Galilei" di Lanciano.

Le 40 scuole iscritte sono state suddivise in 10 gironi, ognuno denominato col nome di un attivista: Robert F. Kennedy, Malala Yousafzai, Martin Luther King, Wangari Maathai, Kailash Satyarthi, Rigoberta Menchù Tum, Josè Ramos Horta, Mariead Corrigan/Betty Williams, Andrej, Dmitrievich Sakharov e Shirin Ebadi. Ogni girone ha risposto a domande in lingua inglese aventi come oggetto le tematiche dalle origini storico-filosofiche dei diritti umani, fino al sistema ONU ed ai sistemi regionali di tutela dei Diritti Umani. 

I primi classificati di ogni girone sono stati divisi in altri tre gironi, due da tre e uno da quattro scuole, che hanno dovuto rispondere ad un altro questionario, sempre in lingua inglese, su argomenti più inerenti il sistema ONU. I finalisti hanno successivamente risposto ad un ultimo questionario, in lingua inglese, sulla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. 

“La partecipazione alle Olimpiadi dello Scientifico - spiega il vice preside Carlo Orecchioni - ha una forte coerenza con il Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto, in quanto sviluppa due tematiche cardine su cui si è focalizzata l’attenzione nell’ultimo biennio: competenze di cittadinanza e competenze digitali (le Olimpiadi si sono svolte attraverso l’uso dell’App Kahoot)”.

Il dirigente scolastico, Eliana De Berardinis, si congratula con la squadra vincitrice, composta dagli alunni della 4F Scienze Applicate: Di Diego Christian, Scutti Andrea, Di Croce Andrea, Antonucci Yuri,  Andreoli Eleonora, Di Giovannangelo Agnese e con il corpo docente, per aver aggiunto un’ulteriore medaglia d’oro al medagliere del Liceo Scientifico “Galileo Galilei”.

“Un ringraziamento particolare - conclude Orecchioni - alla professoressa Mariella Di Lallo che ha coinvolto e coordinato i ragazzi per questa prima Olimpiade dei diritti umani”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi