La divina Callas al Fenaroli nei disegni di Lorenza Natarella - La disegnatrice frentana presenta nella sua città la sua graphic novel

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Cultura 04/12

La divina Callas al Fenaroli nei disegni di Lorenza Natarella

La disegnatrice frentana presenta nella sua città la sua graphic novel

200 pagine di disegni attenti, precisi e divertenti per raccontare in modo non convenzionale, giovane e glamour la straordinaria vita della divina Maria Callas attraverso gli occhi, e la matita, di Lorenza Natarella sono state protagoniste dello scorso sabato pomeriggio lancianese nella cornice del teatro Fenaroli.

“Sempre libera” è il titolo della graphic novel che con soli due colori, il rosa e il nero, traccia una perfetta descrizione di ciò che la Callas è stata su e giù dal palco. “Ho scelto questi due colori - spiega Lorenza dal palco del Fenaroli - perché insieme rappresentano i nuvoloni neri che spesso sono apparsi nella vita della Callas ed il rosa della musica che, nonostante tutto, non l’ha mai abbandonata”.

Alla presentazione, oltre all’autrice, hanno partecipato Francesca Piccioli per l’associazione Maria Luisa Brasile, Claudio Soffio e Daniele Zinni. “Ho iniziato la promozione del mio libro da diversi mesi - dice Lorenza - ma l’emozione che ho provato questa sera qui, nella mia città, è stata senza dubbio la più grande e sono felice di aver ricevuto il calore del pubblico frentano”.

Presenti anche il sindaco Mario Pupillo e l’assessore alla Cultura, Marusca Miscia. “E' talentuosa, non ha neanche trent'anni e al suo secondo libro è già un caso editoriale nazionale. - afferma la Miscia - Con la sua graphic novel conferma le grandi capacità già dimostrate al liceo, è davvero una giovane frentana d’oro”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi