Berazategui, raccolta fondi per un asilo "frentano" nella città argentina - Alla Squilla collegamento Skype durante il suono della campanella

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 22/11

Berazategui, raccolta fondi per un asilo "frentano" nella città argentina

Alla Squilla collegamento Skype durante il suono della campanella

"Carissimi, come ben sapete la comunità lancianese d’Argentina è numerosa e sempre molto legata alle proprie origini. Il distretto di Berazategui, a sud di Buenos Aires, conta decine e decine di famiglie originarie di Lanciano che mai hanno dimenticato la loro terra, le usanze, il dialetto, le tradizioni”. Inizia così la lettera ricevuta dal sindaco Mario Pupillo e dall’Amministrazione comunale dal Circolo Ricreativo Abruzzese di Berazategui, città argentina gemellata con la nostra in cui si rinnova il vincolo tra le due comunità e si chiede un aiuto in più a Lanciano.

“Il gemellaggio tra Berazategui e Lanciano ci riempie il cuore d’orgoglio e la nostra devozione alla Santa Patrona Madonna del Ponte è sempre forte. - prosegue la lettera - Qui i i lancianesi hanno eretto una chiesa dedicata proprio alla Regina del popolo frentano che festeggiamo con una solenne processione ogni 10 dicembre. Noi lancianesi ci riuniamo nel Circolo Ricreativo abruzzese, - spiegano - una struttura nata col sacrificio di noi tutti, dove la nostalgia diventa meno amara, le distanze più brevi. Le nuove generazioni si avviano alla piena integrazione, ma la nostra storia e la nostra lancianesità non possono esaurirsi senza lasciare un segno e una speranza di continuità”. Ed è proprio per rinsaldare e rinvigorire questo legame con la terra frentana che il Circolo sta costruendo una nuova struttura che ospiterà un asilo e una scuola elementare. La struttura sarà dedicata alla Madonna del Ponte.

Le nostre risorse sono esigue e sinora siamo riusciti a costruire solo una parte dell’opera. - dicono nella lettera indirizzata alla nostra città - Chiediamo il vostro aiuto per riannodare ulteriormente un legame per noi fondamentale. Con il sostegno economico di Lanciano, anche modesto, tutti noi potremo trovare nuovi stimoli per regalare alla comunità una nuova scuola e tramandare la devozione per la nostra cara Madonna”.

Così l’Amministrazione ha deciso di autotassarsi e trovare risorse dal bilancio annuale per poter portare in Argentina almeno 10 mila euro da destinare alla realizzazione dell’asilo frentano-argentino. “Dal 4 al 12 dicembre, io e l’assessore Davide Caporale, - afferma il sindaco Pupillo - saremo in Argentina per portare la nostra offerta e per festeggiare insieme ai nostri concittadini più lontani la Madonna del Ponte. Vogliamo che questo gemellaggio sia un’esperienza culturale e di condivisione vera e ce la stiamo mettendo tutta per riuscirci”. E’ stata inoltre attivata una colletta online per chi volesse partecipare e dare il proprio contributo alla realizzazione dell’asilo a Berazategui. (qui il link: https://www.collettiamo.it/colletta/wnog521s).

Anche la Curia ha garantito il suo intervento economico nel progetto promuovendo, tra l’altro, una raccolta fondi tra le parrocchie. “Abbiamo inoltre deciso - conclude Pupillo - di fare una diretta Skype con l’Argentina in occasione della Squilla per fare sentire il suono della campanella di casa anche a chi è lontano migliaia di chilometri, ma non con il cuore”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi