Vandali alla scuola primaria a Marcianese, attività didattiche sospese - Pupillo e Verna: "doteremo le nostre scuole di sistemi di sicurezza adeguati"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Cronaca 02/11

Vandali alla scuola primaria a Marcianese, attività didattiche sospese

Pupillo e Verna: "doteremo le nostre scuole di sistemi di sicurezza adeguati"

Schiuma antincendio ovunque, nei corridoi, nelle aule, in cucina e nella palestra. Così si presentava questa mattina, la scuola primaria a Marcianese presa di mira dai vandali nella notte di Halloween. Così le lezioni sono saltata e i genitori sono stati costretti a portare i casa i 126 piccoli alunni.

E a causa degli atti vandalici, il sindaco Mario Pupillo ha ordinato la sospensione delle attività didattiche della scuola primaria di Marcianese anche per domani, venerdì 3 novembre. La sospensione si è resa necessaria per consentire l'intervento straordinario di pulizia teso a garantire i livelli indispensabili di igienizzazione e sanificazione degli ambienti utilizzati dagli alunni per le attività scolastiche.

"Esprimiamo la ferma condanna per l'increscioso atto vandalico, che ha comportato gravi conseguenze per gli alunni e le famiglie dei bambini che frequentano la scuola. - affermano il sindaco Pupillo e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Giacinto Verna - E’ una priorità di questa Amministrazione dotare le scuole di proprietà comunale di sistemi di allarme e antifurto, quantomeno per scoraggiare simili deprecabili atti contro il diritto allo studio e alla formazione dei nostri concittadini più piccoli; progressivamemte metteremo tutte le scuole in condizione di avere una sufficiente protezione contro i gravi fatti come quelli di questa mattina”.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi