Scuole, tre giorni di incontri per 1600 studenti - "Una casa in comune, la scuola", sabato 14 il convegno conclusivo

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 10/10

Scuole, tre giorni di incontri per 1600 studenti

"Una casa in comune, la scuola", sabato 14 il convegno conclusivo

Tre giorni di incontri e confronti per favorire la socializzazione di oltre 1600 alunni di Lanciano, dando l'opportunità a studenti di età diverse e delle diverse realtà scolastiche di interagire tramite la lettura. Si conclude così la prima fase del progetto “Una Casa in Comune, la Scuola: un'alleanza possibile”, promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Lanciano con l’obiettivo di diffondere la cultura della lettura a scuola e di costituire una rete virtuosa tra Comune, librerie e scuole che hanno aderito al progetto.

Dalla mattina di giovedì 12 ottobre e fino a sabato 14, il Comune di Lanciano aprirà dunque le porte di tutti i suoi spazi dislocati in centro – teatro Fenaroli, foyer del teatro, teatro Mazzini, Auditorium Diocleziano, Casa di Conversazione, Biblioteca regionale, Palazzo degli Studi - per accogliere bambini e ragazzi provenienti dai 4 Istituti Comprensivi della città che con entusiasmo hanno accolto e fatta propria l'iniziativa. Giovedì, a partire dalle ore 10, parteciperanno i circa 900 bambini della scuola primaria; venerdì 13 quelli della scuola dell'infanzia, circa 350, e sabato 14 i ragazzi della secondaria di primo grado, circa 380.

L'obiettivo delle tre giornate è quello di socializzare i lavori svolti dai diversi gruppi legati alle tematiche dei libri scelti tra quelli donati dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione nell’ambito del progetto “Una Casa in Comune, la Scuola: un'alleanza possibile”. Sono stati programmati diversi circuiti partecipativi con spazi e tempi diversificati e durante gli spostamenti dei minori, oltre alla sorveglianza dei rispettivi insegnanti, è prevista la presenza di studenti di 2 classi quinte del "De Titta-Fermi" che, nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro, collaboreranno affinché tutto si svolga con regolarità e in sicurezza. Le tre giornate si concluderanno sabato 14 alle ore 16.30 nell'Aula Magna del Palazzo degli Studi “Marcello De Cecco” di Lanciano, con il convegno “Una Casa in Comune, la Scuola: un'alleanza possibile”. Il convegno sarà aperto dai saluti del sindaco Mario Pupillo e dall'introduzione dell'assessore alla Pubblica Istruzione, Giacinto Verna. Seguiranno gli interventi dell'autore Andrea Valente, che proporrà una riflessione su “Essere se stessi al tempo dei social”, Giuseppe Cristofaro, psicologo e pedagogista e Flaviana Bianco, neuropsichiatra infantile. Le conclusioni sono affidate all’assessore regionale al Diritto all'Istruzione e alle Politiche Giovanili, Marinella Sclocco. Modera il giornalista Pier Paolo Di Nenno.

“E’ un progetto cui teniamo molto perché riporta la scuola e gli alunni che la frequentano al centro della città e nel cuore della comunità. Credo che sia un dovere del Comune aprire le porte dei luoghi della cultura cittadina per iniziative di questo tipo, con l’obiettivo di promuovere una rete virtuosa che ponga i nostri studenti al centro della comunità scolastica e civile”, dichiara il vicesindaco e assessore alla Pubblica Istruzione, Giacinto Verna. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi