Turista prende 5 multe Ztl, il giudice le annulla per "buona fede" - “Sono stato volentieri in vacanza a Lanciano ma ora non so se tornerei”

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 06/10

Turista prende 5 multe Ztl, il giudice le annulla per "buona fede"

“Sono stato volentieri in vacanza a Lanciano ma ora non so se tornerei”

Sono 5 le multe annullate al turista di Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, in vacanza quest’estate a Lanciano e sorpreso dalle telecamere della Ztl, zona a traffico limitato, di corso Roma.

L’uomo è stato a Lanciano un mese in estate e i proprietari del b&b nei pressi della chiesa di San Biagio, dove ha soggiornato, gli hanno fornito un pass temporaneo per transitare liberamente nella Ztl a Lanciano.

“Sul pass c’era scritto ‘Lancianovecchia’ - dice il turista - ma io non sapevo che fosse un solo quartiere, bensì pensavo bastasse per eludere tutti i varchi dei quartieri storici e quindi anche quello di corso Roma, strada che ho percorso spesso proprio per tornare nel mio alloggio”. Un fraintendimento, insomma, quello tra il turista campano e la Ztl di Lanciano suddivisa per orari e quartieri ma, evidentemente in modo poco chiaro per chi arriva da fuori.

Per questo motivo il giudice di pace di Lanciano, Giuseppe Di Francesco, ha dato ragione al turista ravvedendo la sua assoluta “buona fede” e l’assenza del dolo o della colpa nella commissione dell’infrazione.

“Sono stato volentieri in vacanza qui quest’estate, - conclude - ma visto quanto accaduto, ora non so se consiglierei ad un amico di venire. Quanto siete complicati a Lanciano?”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi