Rivolta dei martiri ottobrini, ecco il programma delle manifestazioni - Tutti gli appuntamenti del 74esimo anniversario della Rivolta lancianese

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 30/09

Rivolta dei martiri ottobrini, ecco il programma delle manifestazioni

Tutti gli appuntamenti del 74esimo anniversario della Rivolta lancianese

In occasione del 74° anniversario della rivolta di Lanciano contro il nazifascismo, il Comune di Lanciano e l'Anpi Lanciano sezione Trentino La Barba propongono un ricco programma di manifestazioni in onore dei Martiri Lancianesi e della memoria dei fatti che valsero alla città di Lanciano la Medaglia d'Oro al Valor Militare. 

Ad aprire e chiudere gli eventi in programma sarà un testimone straordinario della Resistenza e dell'Antifascismo italiano, Adelmo Cervi, figlio di Aldo fucilato dai fascisti a Reggio Emilia nel 1943 con gli altri 6 fratelli. La mattina di martedì 3 ottobre e mercoledì 4 ottobre, nell'ambito del progetto dell'Anpi “Coltivare la Memoria Storica – Incontro con il testimone”, Cervi risponderà alle domande dei giovani studenti delle classi terze delle scuole medie cittadine. Venerdì 6 ottobre, alle 17.45 nella Casa di Conversazione, si terrà invece la presentazione del suo libro “Io che conosco il tuo cuore”, organizzata in collaborazione con Anpi e Auser Lanciano: è la storia del padre partigiano, combattente per la libertà e la democrazia, che venne ucciso dai fascisti il 28 dicembre 1943 nel poligono di tiro di Reggio Emilia.  

Martedì 3 ottobre, alle ore 17, si terrà la presentazione del libro romanzo “Il patriota giardiniere” di Umberto Nasuti [LEGGI QUI], sempre nella Casa di Conversazione. Mercoledì 4 ottobre alle ore 17 nel Polo Museale Santo Spirito, convegno su “Nuove destre, nuovi populismi” a cura dell’associazione L'Atritalia e Anpi Lanciano, con la collaborazione dell'ACP Regione Abruzzo.  

Giovedì 5 ottobre alle 16.45, raduno presso il Sacrario dei Martiri Ottobrini Lancianesi nel Cimitero di Lanciano: alle 17 Santa Messa nella Cappella del Sacrario celebrata dall'Arcivescovo della Diocesi Lanciano Ortona, Emidio Cipollone. Alle 18.30 ritrovo in corso Trento e Trieste all’altezza della Lapide dedicata alle telefoniste dell’Agenzia S.T.I.M.O. e inizio del percorso della Memoria per alimentare la Pace, fiaccolata in ricordo dei tragici eventi del 5 e 6 ottobre 1943, a cura dell’ANPI e del Comune di Lanciano. L'itinerario sarà il seguente: dal luogo del raduno, il corteo si muoverà verso piazza Plebiscito, corso Roma, via Feramosca, salita Arcivescovado, breve sosta in largo dell’Appello e deposizione cuscino di fiori davanti al monumento a Trentino La Barba, via Spaventa e conclusione fiaccolata in piazza Martiri Lancianesi davanti il Monumento. Lungo il percorso ci saranno dei momenti dedicati alla lettura di alcune pagine tra le più belle dedicate alla Rivolta Lancianese.

Venerdì 6 ottobre dalle ore 9.30 in poi solenne celebrazione della memoria della Rivolta Lancianese degli Eroi Ottobrini.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi