"Una Casa in Comune, la Scuola", donati 130 libri a 83 classi - Il 14 ottobre si chiuderà la prima fase del progetto

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 22/09

"Una Casa in Comune, la Scuola", donati 130 libri a 83 classi

Il 14 ottobre si chiuderà la prima fase del progetto

I 130 libri acquistati e donati dal Comune di Lanciano nell'ambito del progetto “Una Casa in Comune, la Scuola: un'alleanza possibile” sono stati consegnati nei giorni scorsi ai quattro Istituti Comprensivi scolastici di Lanciano. Si tratta di diversi titoli di testi selezionati dallo staff dell'assessorato alla Pubblica Istruzione in base alle fasce di età e tra le migliori proposte della letteratura dell’infanzia contemporanea sul tema dell’accettazione e valorizzazione di sé e dell’altro.

Nelle prossime tre settimane, le 83 classi e sezioni aderenti al progetto, realizzeranno delle attività didattiche sulla base del testo adottato che verranno presentate pubblicamente nel corso delle mattinate del 12, 13 e 14 ottobre, con la collaborazione degli studenti del Liceo Linguistico “De Titta” di Lanciano. Il pomeriggio del 14 ottobre si chiuderà la prima fase del progetto con un Convegno di riflessione e proposte insieme ad esperti del settore dell'editoria per infanzia, tra cui il noto autore Andrea Valenti.

“Abbiamo scelto di investire sulla diffusione della cultura della lettura a scuola e sulla costituzione di una rete virtuosa tra Comune, librerie e scuole che hanno aderito al progetto, deliberato in giunta lo scorso 17 maggio e avviato a giugno con la preziosa collaborazione degli insegnanti coinvolti. - afferma l’assessore alla Pubblica Istruzione Giacinto Verna - Torno a sottolineare che il progetto ha l'obiettivo di mettere al centro dell’interesse istituzionale del Comune il benessere dei minori, coinvolgendo la comunità territoriale in un processo educativo capace di puntare a una cultura dell’inclusione a scuola dove la diversità viene considerata un valore”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi