Alla mamma di Lorenzo Costantini il Premio Donna Bontà - Alla soprano Susanna Rigacci il premio Donna Più

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
 
 

Lanciano   Cultura 25/07

Alla mamma di Lorenzo Costantini
il Premio Donna Bontà

Alla soprano Susanna Rigacci il premio Donna Più

La premiazione di Anna D'OvidioE’ Anna D’Ovidio la vincitrice della quinta edizione del Premio Donna Bontà città di Lanciano, iniziativa dell’associazione La Luna di Seb, alla quale collaborano le associazioni CRI, Agape, San Vincenzo, Avo, I Colori dell’Iride, Unitalsi e Percorsi.

La D’Ovidio è la mamma di Lorenzo Costantini, morto prematuramente e per il quale si era mobilitata tutta la comunità, non solo lancianese, per cercare di raccogliere i fondi necessari per affrontare i costi di cure sperimentali a Philadelphia. Anna, dopo il grande dolore, oggi porta avanti la onlus Lorenzofacciungoal con la quale vengono realizzati tanti progetti. 

“Sono io che dovrei ringraziare la gente per ciò che ha fatto per il mio Lorenzo. – ha dichiarato Anna D’Ovidio - “Sto continuando con la onlus a fare ciò che Lorenzo avrebbe voluto. A Philadelphia non faceva che ripetere di voler guarire per fare del bene agli altri.” A premiarla il sindaco Mario Pupillo ed i presidenti delle associazioni che hanno espresso parole bellissime nei suoi confronti.

La manifestazione ha premiato come Donna Più, Susanna Rigacci, donna che si è distinta a livello internazionale e nota a tutti come soprano di Ennio Morricone. E’ stata premiata per l’attenzione che dedica nella valorizzazione dei giovani talenti nel “bel canto”. La Rigacci, che ha ricevuto il premio dall'assessore alla Cultura Marusca Miscia, ha parlato del suo “amore” per l’Abruzzo e per Guardiagrele dove porta avanti un progetto per i giovani, ricordando anche le sue presenze da giovanissima all’Estate Musicale Frentana di Lanciano. La premiazione di Susanna Rigacci

Sono state poi tutte le associazioni attraverso foto e filmati a raccontare il loro operato ed a ripercorrere un anno di attività. “Ogni anno la manifestazione si trasforma in una festa della solidarietà. Mettiamo in luce l’operato di associazioni che si adoperano, in silenzio e con discrezione, per risolvere problemi difficili e delicati della nostra società. - ha dichiarato Gioia Salvatore, presidente della La Luna Di Seb - Vogliamo promuovere la cultura del volontariato e dell’integrazione sociale”.

Nella bellissima cornice del Polo Museale Santo Spirito di Lanciano erano presenti tantissimi rappresentanti della Protezione civile di Rocca San Giovanni e Fossacesia e sono stati premiati dai rispettivi sindaci Giovanni Di Rito ed Enrico Di Giuseppantonio nell’ambito di “Solidarietà e territori”. Il sindaco di Guardiagrele, Simone Dal Pozzo, ha invece premiato l’associazione Amici della Musica e del Teatro.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi