Cardiologia e Utic, un restyling da 130 mila euro - Pubblicato il bando, l’aggiudicazione agli inizi del 2018

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 19/07

Cardiologia e Utic, un restyling
da 130 mila euro

Pubblicato il bando, l’aggiudicazione agli inizi del 2018

131 mila 743 euro per l’appalto che cambierà il volto a Cardiologia e Utic nell’ospedale di Lanciano. Eì stato infatti ubblicato il bando di gara con termine per la presentazione delle offerte fissato per il prossimo 3 ottobre alle ore 12, a cui seguirà, l’11 ottobre, l’apertura delle buste. L’appalto sarà aggiudicato secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa in base a quanto previsto nel disciplinare di gara.

La valutazione avverrà secondo una serie di parametri, quali le finiture e il miglioramento degli elementi che permettano una maggiore umanizzazione e funzionalità del reparto, oltre che delle zone medicali e ad alta intensità tecnologica. Ma si terrà conto anche dell’organizzazione del cantiere e delle migliorie proposte rispetto alle componenti impiantistiche e della relativa dislocazione ai fini di una più agevole manutenzione.

La ditta aggiudicataria dovrà completare l’opera entro il termine di sei mesi dalla stipula del contratto. I tempi necessari alla valutazione delle offerte sono strettamente connessi al numero di concorrenti che parteciperanno al bando, ma per i tecnici dell’unità operativa Investimenti, patrimonio e manutenzione, che seguono il procedimento, l’aggiudicazione dovrebbe concludersi per fine anno o agli inizi del 2018.

L’ospedale di Lanciano avrà un reparto cardiologico completamente nuovo - sottolinea il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Pasquale Flacco - con un comfort alberghiero di prim’ordine e una dotazione tecnologica adeguata. Sono stati necessari mesi per recuperare tutta la somma necessaria tra le pieghe dei nostri bilanci e costruire un capitolato che potesse prevedere finalmente una ristrutturazione completa. I nostri tecnici hanno svolto un lavoro egregio, che ha richiesto tempo e competenza, grazie al quale il Renzetti sarà ancora più qualificato”.

Il reparto, come anticipato, sarà sottoposto a un restyling completo, sia sotto il profilo degli interventi strutturali sia per la parte impiantistica, riferita alla rete elettrica e telefonica, al riscaldamento e condizionamento.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi