Percorso turistico, 89 mila euro ignorati dai pellegrini - Ad 8 mesi dall’inaugurazione, i turisti continuano lo slalom tra auto e traffico

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

Zonalocale Lanciano
 
 
 

Lanciano   Attualità 19/06

Percorso turistico, 89 mila euro
ignorati dai pellegrini

Ad 8 mesi dall’inaugurazione, i turisti continuano lo slalom tra auto e traffico

E’ costato 89 mila euro il percorso pedonale turistico che dal piazzale Memmo arriva fino all’infopoint Time in piazza D’Amico, inaugurato ufficialmente lo scorso 29 ottobre 2016. I fondi, interamente comunali, hanno permesso di riqualificare la zona adiacente la Fonte del Borgo per garantire, almeno in teoria, un percorso sicuro ai tanti turisti che arrivano in città.

Già, in teoria, perché nella pratica i pellegrini che vengono in città per visitare la chiesa del Miracolo Eucaristico non lo utilizzano quasi mai continuando imperterriti a camminare lungo via del Torrione tra auto e traffico. La parte che viene sistematicamente ignorata dai turisti è proprio quella alle spalle della Fonte del Borgo con tanto di fontanella, cestini per rifiuti, panchine ed una suggestiva vista su uno dei luoghi simbolo della città.

Ma come mai il percorso turistico, a 8 mesi dalla sua inaugurazione, non riesce ancora ad entrare nel circuito dei pellegrini del Miracolo Eucaristico? La segnaletica stradale, in italiano e inglese, è stata migliorata e resa maggiormente visibile ma, a quanto pare, non abbastanza da disincentivare i turisti a continuare a fare il solito e pericoloso slalom tra auto e traffico ed invogliarli a percorrere un percorso costato quasi 100 mila euro alla città.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi