ZTL, varchi aperti per i sacerdoti - I cittadini lamentano pass ‘facili’ per i ministri di culto

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
 
 

Lanciano   Attualità 23/05

ZTL, varchi aperti
per i sacerdoti

I cittadini lamentano pass ‘facili’ per i ministri di culto

Un pass verde, regolarmente autorizzato a circolare in entrambe le ZTL, Lancianovecchia e Borgo, fino al 2019, rilasciato ad un sacerdote (come si legge sul talloncino in foto, ndr) fa discutere cittadini e soprattutto residenti che negli ultimi mesi hanno riscontrato non poche difficoltà tra nuove autorizzazioni e multe pazze e si chiedono il perché di questi pass “facili”.

Il regolamento comunale per il rilascio dei permessi ZTL, all’art 10, dice infatti che “i ministri di culto possono essere autorizzati al transito e alla sosta, senza limitazione, nel quartiere in cui è presente l’edificio di culto di cui sono titolari”. Quindi perché autorizzare per tutte le zone? Soprattutto se i residenti riferiscono che il sacerdote in questione non è titolare di alcuna parrocchia nelle zone a traffico limitato. C’è stato forse un errore?

“Se il regolamento prevede questo, perché questa autorizzazione è valida per tutte le ZTL? - si chiedono i residenti - Perché questo rilascio di pass ‘facili’ quando invece, per noi, è tutto così complicato?”. Insomma, è proprio il caso di dirlo, per districarsi in questa ZTL, è necessario avere un santo in Paradiso.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi