Lorenzofacciungoal onlus apre a Lanciano "La casa di Lorenzo" - Politiche sociali: aiuto alle famiglie che vivono un lutto o sono in via d’adozione

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 12/05

Lorenzofacciungoal onlus apre a
Lanciano "La casa di Lorenzo"

Politiche sociali: aiuto alle famiglie che vivono un lutto o sono in via d’adozione

Le associazioni “Lorenzofacciungoal” e “Condividiamo” hanno presentato questa mattina nella sala consiliare del Comune di Lanciano i rispettivi progetti aperti alla cittadinanza, entrambi sostenuti dall'assessorato alle Politiche Sociali.

“Sono iniziative che abbiamo accolto a braccia aperte e che sosteniamo con grande convinzione, perché crediamo che le politiche sociali non si riducano alla sola assistenza materiale. Metteremo a disposizione delle associazioni le risorse umane dell'equipe socio psico-pedagocica dell'assessorato (assistenti sociali, psicologhe e legale minorile) e i locali per gli incontri”, ha spiegato l'assessore al Sociale Dora Bendotti nel corso della conferenza stampa alla quale sono intervenuti Anna D'Ovidio, presidente Lorenzofacciungoal Onlus e Francesco Ferruccio, vice presidente di Condividiamo.  

L'associazione Lorenzofacciungoal, che inaugurerà la Casa di Lorenzo in via Guido Rosato 6, domani sabato 13 maggio a partire dalle ore 16, si rivolge alle persone e famiglie che stanno attraversando un periodo di malattia di un proprio caro o che hanno vissuto un'esperienza luttuosa. Mette a disposizione, negli ambienti protetti e curati della Casa di Lorenzo, la propria esperienza e diverse figure qualificate: una nutrizionista, cinque psicologi di cui 3 messi a disposizione dal Comune di Lanciano, come nel caso anche del legale minorile e dell'assistente sociale. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.lorenzofacciungoal.org o chiamare il 3290688488.

L'associazione “Condividiamo” si rivolge invece alle famiglie che hanno adottato o sono in via di adozione, oltre che alle famiglie affidatarie. L'obiettivo è quello di condividere le informazioni utili al processo di adozione sia nazionale che internazionale e di affido per aiutare le tante coppie del comprensorio frentano a non sentirsi sole davanti alle tante questioni burocratiche da affrontare. L'associazione sostiene l'adozione e favorisce l'incontro delle coppie anche in riunioni conviviali alla presenza dei bambini. Anche in questo caso il Comune metterà a disposizione il personale qualificato dell'equipe socio psico-pedagogica, oltre al Polo Museale di Santo Spirito quale sede operativa per gli incontri. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook Condividiamo o telefonare al numero 3292235285.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi