Immagina, la fotografia è di scena al Polo Museale - Cinque giorni di grandi eventi, Zonalocale è mediapartner della rassegna

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Eventi 08/05

Immagina, la fotografia è di
scena al Polo Museale

Cinque giorni di grandi eventi, Zonalocale è mediapartner della rassegna

Roberto Colacioppo e Pino ValenteMostre, workshop, incontri d’autore, proiezioni ed eventi per le scuole saranno al centro della quinta edizione di Immagina - Revolution, rassegna fotografica a cura dell’associazione Social Photography Street 6212 ed in collaborazione con il FIOF (Fondo Internazionale per la fotografia video e comunicazione) che quest’anno diventa Sharing e che si terrà, come di consueto, nel Polo Museale Santo Spirito di Lanciano da mercoledì 10 a domenica 14 maggio.

E Zonalocale.it sarà mediapartner ufficiale della rassegna e seguirà da vicino tutte gli eventi della settimana dedicata alla fotografia nello splendido Polo Museale di Lanciano.

“Ciò che vogliamo fare - spiega Roberto Colacioppo, presidente SPS 6212 e presidente FIOF Abruzzo - è portare a Lanciano i grandi nomi della fotografia e riflettere e discutere sul ruolo che l’obiettivo ha assunto al giorno d’oggi”. 

Si parte quindi mercoledì 10 maggio con l’inaugurazione delle 11 mostre fotografiche e, alle 21, con gli incontri con il fotoreporter Giuseppe Lami e lo storico e critico dell’arte contemporanea Augusto Pieroni. La sera di giovedì 11 maggio, stesso posto e stessa ora, incontro con Antonio Gibotta, vincitore del premio nella categoria Persone - Storia al World Press Photo 2017 e a seguire sarà la volta del fotoreporter Danilo Balducci, gradito ritorno a Lanciano.

Ultimo appuntamento serale sabato 13 maggio, alle ore 21, nel Polo Museale, con la presentazione del libro “Rigopiano la terra e la neve” con proiezione di immagini di Roberto Colacioppo scattate a Farindola proprio nei giorni successivi alla tragedia dell’hotel sommerso dalla slavina. “Durante la serata sarà possibile acquistare il libro - afferma Colacioppo - e parte del ricavato sarà donato dalla nostra associazione ai Volontari del Soccorso San Filippo Neri di Lanciano”.

Due i workshop dedicati ai fotografi come quello con il guru certificato da Adobe di Photoshop Gianluca Catzeddu dedicato all’approfondimento delle conoscenze di base per affrontare la post-produzione digitale, in programma, venerdì 12 maggio dalle 14 alle 20. O il workshop di reportage con Danilo Balducci dal titolo “Il paesaggio urbano”, sabato 13 e domenica 14 maggio, ultimo giorno della rassegna, dalle 10 alle 14 con parte teoria ed escursione fotografica in città.

“La vera novità dell’anno - riferisce Colacioppo - è però la collaborazione con le scuole del territorio e la creazione di convegni e laboratori pensati ad hoc per i ragazzi”. Da martedì 10 a sabato 13 maggio, infatti, il fotografo Domenico Tattoli, sarà nelle scuole primarie di Lanciano per ricreare insieme ai bambini delle classi quarte e quinte una vera e propria camera oscura e renderli protagonisti dello sviluppo delle immagini in un particolare laboratorio sensoriale.

Giovedì 11 maggio, dalle 9 alle 13, al Polo Museale arriveranno circa 150 alunni delle scuole superiori frentane per partecipare al seminario di fotografia per docenti ed allievi sui nuovi linguaggi a servizio di comunicazione e documentazione, sulla storia della fotografia e sui suoi risvolti socio-culturali ed antropologici. Interverranno Sonia De Michele, docente di Arte e Immagina per la scuola secondaria di primo grado e L’Aquila e docente a contratto di Disegno presso Università Agli Studi di L’Aquila e lo storico e critico d’arte Augusto Pieroni.

Soddisfazione anche dal vicesindaco Pino Valente. “E’ bello vedere come una manifestazione riesca crescere insieme al Mese della Cultura del Comune di Lanciano - commenta - ed a dare ulteriore pregio ad una rassegna che quest’anno raggiunge i 100 eventi”.

“Ogni anno cerchiamo di aggiungere qualcosa di nuovo per arricchire sempre di più la nostra rassegna - conclude Roberto Colacioppo - e possiamo dire di aver messo su davvero un bel programma. Auspico una massiccia presenza di quanti si definiscono appassionati di fotografia perché l’occasione di essere a contatto con grandi maestri non è da tutti giorni”.

La rassegna è inserita nel cartellone del Mese della Cultura. Per conoscere l’intero programma della rassegna, è possibile visitare la pagina Facebook dell’evento al link: https://goo.gl/LsuPfb


Ecco le interviste con Roberto Colacioppo e Pino Valente:


Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi