Rinnovo pass ztl: è possibile richiederli entro il 30 aprile - Dal 1’ maggio le vecchie autorizzazioni non saranno più valide

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
 
 

Lanciano   Attualità 04/04

Rinnovo pass ztl: è possibile
richiederli entro il 30 aprile

Dal 1’ maggio le vecchie autorizzazioni non saranno più valide

I pass e le vecchie autorizzazioni per l'accesso alla ZTL dei quartieri Lancianovecchia e Borgo rilasciate dal Comune di Lanciano ai sensi del precedente regolamento, non più in vigore, scadranno il 30 aprile 2017.

I vecchi pass, la cui scadenza inizialmente prevista il 31 dicembre 2016 è stata prorogata al 30 aprile 2017, non saranno più validi a partire dal 1° maggio 2017 e quindi non sarà più autorizzato il transito in Ztl della targa auto collegata, salvo che entro il 30 aprile venga presentata nuova istanza ai sensi del nuovo Regolamento.

Gli appositi moduli per la richiesta, da presentare in marca da bollo da 16 euro, sono disponibili nella sezione dedicata alla Ztl del sito istituzionale del Comune di Lanciano https://goo.gl/LLo06J.

“I titolari dei vecchi pass dovranno presentare le richieste di autorizzazione ai sensi del nuovo Regolamento entro il 30 aprile 2017 per continuare a transitare nella Ztl in attesa della risposta degli uffici: i termini di istruttoria per le istanze di rinnovo sono stati stabiliti in 180 giorni dalla data di presentazione, vista la mole delle autorizzazioni, circa seimila”, sottolinea l'assessore alla Mobilità Francesca Caporale.

“Dalla richiesta fino alla data di risposta dell'Amministrazione, che potrà rinnovare o negare l'autorizzazione entro un termine massimo di 180 giorni, il vecchio pass resterà valido a patto che la nuova richiesta venga presentata entro il 30 aprile. Come già annunciato, il 1° novembre 2017 circoleranno nella Ztl esclusivamente pass rilasciati ai sensi del nuovo Regolamento, approvato dal Consiglio Comunale lo scorso 2 dicembre 2016 ed entrato in vigore di recente, le cui novità abbiamo presentato direttamente alla Cittadinanza nel corso di 4 incontri pubblici organizzati nel mese di marzo”.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi