Degrado e siringhe nel Parco Diocleziano - Barone: "farò esposto al sindaco, prefetto e comandante della Municipale"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 05/03

Degrado e siringhe nel
Parco Diocleziano

Barone: "farò esposto al sindaco, prefetto e comandante della Municipale"

Le siringhe nel Parco Diocleziano“Basta degrado con siringhe e sporcizie nel Parco Diocleziano”. A segnalarlo il candidato consigliere comunale alle scorse elezioni comunali, Nico Barone, che presenterà un esposto al sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, al prefetto, e al comandante della polizia municipale.

“Una grave situazione di degrado ambientale e sociale, - scrive Barone - per la presenza di discariche e decine di siringhe da insulina, nonché di materiale vario necessario per bucarsi (scatole di medicinali, lacci emostatici, cotoni e fazzoletti insanguinati), oltre a scritte sulle mura storiche del ponte Diocleziano, avanzi di cibi consumati sul posto e materassi”.

Secondo quanto hanno riferito alcuni residenti della zona allo stesso Barone “tutte le notti in quel posto vi è un continuo via vai di persone, tanto da ipotizzare uno spaccio vero e proprio di droga”. Per questo Barone chiede “un intervento immediato per accertare la situazione e quindi eseguire una bonifica e disinfestazione dell’intera area e l’accensione notturna dell’illuminazione che mi riferiscono essere sempre spenta, nonché provvedere all’installazione di un cancello per impedire l’accesso durante la notte”. 

Infine, conclude Barone “durante l'ultima nevicata, si è staccato un costone nella parte laterale del parco, compreso un recinto di mattoni di ghisa che è crollato da un altezza di venti metri al suolo. Chiedo pertanto un rapido intervento dell'autorità competenti in materia vista la criticità idrogeologica della zona”.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi