Nuova Lanciano: "superficialità della giunta Pupillo sulla ztl" - Il gruppo si dice favorevole al provvedimento, "ma che funzioni davvero"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
 
 

Lanciano   Politica 04/03

Nuova Lanciano: "superficialità
della giunta Pupillo sulla ztl"

Il gruppo si dice favorevole al provvedimento, "ma che funzioni davvero"

Foto di Andrea ColacioppoIl gruppo consiliare 'Nuova Lanciano' esprime la propria perplessità sul funzionamento della Ztl, a seguito della rimozione delle lanterne semaforiche che ne regolavano l'accesso. Provvedimento, quest'ultimo, che secondo il gruppo ha contribuito ulteriormente a confondere i cittadini. 

“Non si può fare a meno di notare che l'applicazione del provvedimento non è stata fatta a dovere, forse perché gli stessi amministratori non hanno le idee chiare in merito e dispiace che tanta superficialità si debba riversare sui cittadini. - si legge in una nota di Nuova Lanciano - Purtroppo gli attuali amministratori non hanno tenuto conto delle reali esigenze della città: ultima notizia riguardo la Ztl è la rimozione delle lanterne semaforiche (QUI l’articolo, ndr)”. 

Il movimento considera grave quanto accaduto perché “viene da pensare che sia stata fatta una spesa ingente sapendo da principio che i semafori sarebbero stati rimossi. E' anche vero che, se si fossero documentati a dovere, avrebbero potuto evitare di acquistare le lanterne semaforiche che non rispondono alla normativa vigente”, senza contare le spese che si dovranno affrontare per la nuova segnaletica luminosa.

“Tanta superficialità ci preoccupa – affermano Paolo Bomba ed Angelo Palmieri – il provvedimento è stato più volte riproposto soltanto per avere a tutti i costi la Ztl a Lanciano, ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. In pratica per sei anni e mezzo abbiamo avuto la solita minestra riscaldata con i cittadini che, oltre al danno delle multe, hanno ricevuto anche la beffa del pagamento di effimeri semafori che non erano a norma. - proseguono i consiglieri - In campagna elettorale si parlava tanto di progetti ma l'unico futuro che intravediamo con l'amministrazione Pupillo è pressapochismo senza dimenticare che la Ztl, oltre alla crisi, ha ulteriormente penalizzato gli esercizi commerciali. I cittadini sono confusi e sono tante le persone che nel dubbio evitano di passare nelle zone dove è presente la limitazione del traffico, senza contare che la cartellonistica di segnalazione non è di facile lettura e spesso gli utenti sono costretti a fermarsi per poterli leggere con chiarezza creando ulteriori problemi di viabilità e sicurezza”. 

Nuova Lanciano non si dice però contraria alla Ztl ma favorevole ad un provvedimento in tal senso fatto a dovere. “Mancano, però, i servizi accessori: parcheggi, lo studio di una mobilità alternativa e il miglioramento della vivibilità delle zone interessate. - conclude la nota - Nuova Lanciano è aperta al confronto per sostenere una Ztl differente e che sia realmente rispettosa delle esigenze dei cittadini.”

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi