Ztl, al lavoro per nuovi segnali luminosi per i varchi - Servono 30 mila euro per i cartelli "varco attivo/chiuso"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Attualità 03/03

Ztl, al lavoro per nuovi
segnali luminosi per i varchi

Servono 30 mila euro per i cartelli "varco attivo/chiuso"

Mario Pupillo, Francesca Caporale, Pino Valente e Davide CaporaleNon si placano le polemiche in città sulla ztl e sulla rimozione dei semafori in corrispondenza dei varchi (QUI l’articolo) e per questo, a distanza di più di una settimana, l’Amministrazione comunale di Lanciano decide di rispondere ufficialmente alle critiche e fare il punto della situazione.

“Abbiamo dovuto rimuovere le lanterne semaforiche a seguito di un ricorso fatto da un nostro concittadino al Ministero dei Trasporti (come già anticipato da un articolo di Zonalocale nei giorni scorso: CLICCA QUI per leggere, ndr) - afferma l’assessore alla mobilità Francesca Caporale - ma ci stiamo già muovendo per trovare una soluzione alternativa per andare incontro alle esigenze degli automobilisti”.

Si sta lavorando su due fronti: cercare di recuperare in qualche modo i semafori rimossi, prendendo spunto anche da realtà simili alla nostra e chiedendo preventivi per nuovi cartelli con le scritte luminose “varco aperto/chiuso”. “I preventivi per apporre i nuovi cartelli sui sette varchi si aggirano sui 20/30 mila euro - spiega la Caporale - ma per impegnare questa somma dobbiamo attendere l’approvazione del bilancio che ci sarà comunque a breve”

Nel frattempo la ztl resta attiva nel quartiere Borgo con chiusura al traffico non autorizzato dalle 14 alle 16 e dalle 20 alle 7 da lunedì al venerdì; sabato dalle 14 alle 16 e dalle 20 alle 7 del lunedì successivo. Nel quartiere Lancianovecchia chiusura al traffico non autorizzato dalle 13 alle 16 e dalle 20 alle 9, tutti i giorni.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi