L’amministrazione espone le linee programmatiche di mandato - Lavori pubblici, sociale, cultura, scuola e ambiente tra le priorità

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
 
 

Lanciano   Politica 14/02

L’amministrazione espone le
linee programmatiche di mandato

Lavori pubblici, sociale, cultura, scuola e ambiente tra le priorità

Sono state presentate ieri, lunedì 13 febbraio, durante il consiglio comunale, le linee programmatiche per i prossimi 5 anni dell’amministrazione Pupillo eletta ormai otto mesi fa.

Il sindaco Mario Pupillo e tutti gli assessori presenti hanno illustrato progetti ed idee da mettere in pratica nel corso di questo mandato, ricordando quanto fatto finora. Si è parlato di lavori pubblici, ambiente, sociale, scuola, mobilità, cultura e turismo nell’ottica di “una città smart e non una mera lista delle cose da fare - ha commentato il sindaco Pupillo - guardando al futuro in modo sinergico”.

 

Lavori pubblici: l’assessore Pino Valente ha annunciato lavori su strade di contrade e quartieri ricordando la collaborazione con gli altri settori comunali come nel caso dei progetti relativi alle piste ciclabili, a partire da via del Mare, o con l’assessorato allo sport per i lavori in programma per il palazzetto dello sport o le altre sttutture sportive comunali.

 

Ambiente: ancora attenzione per i rifiuti e per la raccolta differenziata in città che nell’ultimo anno ha raggiunto quasi il 75%. L’assessore Davide Caporale ha inoltre assicurato nuovi provvedimenti per gli animali d’affezione; la creazione di due aree sgambamento cani (una in Villa delle Rose ed una in via dei Funai) e l’apertura, finalmente, del canile sanitario in zona Villa Martelli, nei pressi del rifugio comunale.

 

Mobilità: l’assessore Francesca Caporale ha ribadito, così come Valente, la stretta collaborazione tra enti e settori e sottolineato l’idea di voler tendere ad un nuovo modello di mobilità che cerchi di mettere un po’ da parte traffico e auto verso un’idea di mobilità lenta ed alternativa.

 

Scuola: “quello che vorrei è che la scuola fosse un luogo in cui tutti possano essere uguali”, così l’assessore Giacinto Verna ha rimarcato l’importanza di una scuola di tutti per tutti che vada incontro alle esigenze soprattutto dei più fragili.

 

Cultura e turismo: sinergia tra associazioni, valorizzazione del territorio a partire dal turismo religioso con una nuova segnaletica e particolare attenzione per le grandi realtà culturali della nostra città come Estate Musicale Frentana e Mastrogiurato.

 

Sociale: “l’essenziale è invisibile agli occhi”. E’ con questa frase del Piccolo Principe che l’assessore Dora Bendotti ha esordito per parlare della sua area di competenza. Grande sarà l’attenzione per i bambini; ai meno fortunati sarà data la possibilità di festeggiare il proprio compleanno nelle strutture comunali. Tra i progetti anche un Alzhaimer cafè e l’istituzione di un vero e proprio sportello anti violenza.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi