Slavina sull’Hotel Rigopiano, Luciano e Silvana ancora dispersi - Nonostante tutto Castel Frentano non smette di sperare

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Slavina sull’Hotel Rigopiano,
Luciano e Silvana ancora dispersi

Nonostante tutto Castel Frentano non smette di sperare

Luciano Caporale e Silvana AngelucciCon il trascorrere delle ore purtroppo le speranze diventano sempre più flebili ma l’auspicio di una buona notizia che faccia finalmente tirare un sospiro di sollievo non svanisce.

Parenti e amici pregano per i coniugi Silvana Angelucci, 46 anni, e Luciano Caporale, 54, parrucchieri conosciuti e stimati di Castel Frentano, che risultano ancora dispersi nella tragedia che ha colpito l’hotel Rigopiano a Farindola (Pe). 

I due erano nel resort ai piedi del Gran Sasso da domenica scorsa per trascorrere qualche giorno di relax e sarebbero dovuti andare via martedì 17 gennaio ma, a causa delle abbondanti nevicate, avevano deciso di tardare di un giorno il ritorno a casa. Non potevano certo immaginare il susseguirsi dei tragici eventi che hanno poi colpito l’albergo; dalle nuove nevicate, alle forti scosse di terremoto, fino alla slavina che ha travolto la struttura spazzandola via.

L’ultimo contatto con Silvana e Luciano risale a ieri, mercoledì 18, nel primo pomeriggio quando i due avevano riferito ad uno dei due figli di essere nella hall, insieme agli altri ospiti dell’hotel, con le valigie pronte per andare via. Da lì il silenzio e la paura, ma anche le preghiere per un miracolo in cui non si vuole smettere di credere.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 


    Chiudi
    Chiudi