Black out ancora in molte zone del frentano - In alcuni casi manca anche l’acqua

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Cronaca 16/01

Black out ancora in
molte zone del frentano

In alcuni casi manca anche l’acqua

17 gennaio ore 9 - Su Lanciano non nevica più e le temperature, almeno per il momento, sono in rialzo, ma l'emergenza neve non è ancora terminata. Diverse sono ancora le contrade senza luce. Nella notte la linea Lanciano - Ortona è stata rimessa in tensione ed è stata rialimentata la cabina di Ortona a vantaggio di tutto il territorio. Nell'arco di qualche ora i tecnici Enel affermano di poter riuscire a recuperare la fornitura anche su San Vito Chietino e altre zone limitrofe di Ortona. Molte le utenze ancora senz'acqua a causa dello stop notturno della Sasi dovuti a carenze di energia elettrica.

Su Lanciano sono caduti circa 80 cm di neve.

Ore 21.30 - Nel centro di Lanciano la situazioneè quasi tornata alla normalità anche se si registrano ancora alcuni sbalzi, mentre la corrente manca ancora in alcune zone di Sant'Amato, Serre, Villa Elce, Sant'Onofrio e Rizzacorno. Enel stima di riuscire a ripristinare il servizio entro la tarda serata per altre 3 mila utenze e si continuerà a lavorare tutta la notte per le restanti 45 mila. Ancora problemi a Fossacesia e Rocca San Giovanni.

Ore 21 - In Sevel sospensione delle attività lavorative per il turno delle 6 di domani, martedì 17 gennaio.

Ore 20 - La corrente elettrica sta tornando gradualmente a Lanciano. Già ripristinata ad Atessa, Castel Frentano e Sant'Eusanio del Sangro.

Ore 19 - Black-out: "A detta di Enel, le condizioni critiche della viabilità non consentirebbero né l’effettuazione dei necessari interventi di ripristino, né le attività di installazione di gruppi elettrogeni", ma "allo stato attuale, le località interessate - soprattutto quelle in provincia di Chieti - non risultano affatto irraggiungibili".


Lo afferma Mario Mazzocca, sottosegretario alla presidenza della Regione Abruzzo.

"Enel - ammonisce Mazzocca - deve mantenere gli impegni allora assunti: mettere mano seriamente agli interventi di manutenzione straordinaria della rete infrastrutturale elettrica regionale".

Ore 18 - Ora a Lanciano è a rischio anche l'erogazione idrica. Il presidente della Regione, Luciano D'Alfonso, annuncia che Terna installerà un gruppo elettrogeno perché l'acqua continui a sgorgare dai rubinetti.

Ore 17 - E' EMERGENZA BLACKOUT in tutta la provincia di Chieti e non solo: decine e decine di pali dell'alta tensione sono caduti in una vasta area geografica compresa tra il Molise e Ortona. Devono intervenire i tecnici di Terna. Si raccomanda l'uso parsimonioso dei cellulari.

Ore 16.15 - Non solo le contrade, il centro di Lanciano è al buio. La corrente elettrica manca anche in Comune.

Ore 15.45 - Prosegue l'emergenza neve che continua a scendere copiosa a Lanciano ed in tutto il territorio frentano. Problemi alla rete elettrica anche nel comune di Fossacesia. Molti gli alberi caduti, anche in centro, a causa del peso della neve. Situazione drammatica sulla SS16 a causa della viabilità ridotta ai minimi termini e soprattutto per la presenza di camion e mezzi pesanti dirottati sulla statale dall'autostrada. La A14 resta chiusa.

Ore 13.00 - A Lanciano sono senza luce anche Sant'Amato e Torre Marino. Black out in Val Sangro, fermo produttivo in Sevel e Garret nei turni pomeridiano e notturno.

Ore 12.48 - Attivati i numeri per le segnalazioni esclusivamente di tipo tecnico e sociale: emergenze tecniche di viabilità 0872707328, emergenze socio assistenziali 0872707336.

Ore 12.35 - A Lanciano ZTL sospesa fino a venerdì 20 gennaio alle ore 20.

Ore 12.30 - Anche San Vito Chietino e Vallevò sono senza luce. Anche a Lanciano, in centro città, la raccomandazione è di non utilizzare gli ascensori a causa di possibili guasti alla corrente elettrica.

Ore 10.45 - A Lanciano scuole chiuse anche domani, martedì 17 e mercoledì 18 gennaio.

Ore 10.40 - Senza corrente anche Madonna del Carmine, Nasuti e Spaccarelli. Superati i 60 cm di neve in quasi tutte le zone della città. Viabilità quasi del tutto bloccata.

Ore 10 - La Di Fonzo spa comunica corse sospese a causa delle cattive condizioni di viabilità. Non saranno effettuate le linee: Castiglione - Atessa; Castiglione - Pescara; Roio del Sangro - Pescara; Castelguidone - Lanciano; Monteferrante - Atessa; San Buono - Lanciano; Lanciano - Chieti; Paglieta - Lanciano; Torino di Sangro - Lanciano; San Vito - Frisa - Lanciano; servizio urbano a Paglieta; servizio urbano a Lanciano ad eccezione della Circolare Santa Rita. Le restanti linee rimarranno invariate salvo il peggioramento delle condizioni clinatiche.

Ore 9.50 - A Marcianese molte abitazioni sono già senza corrente.

16 gennaio, ore 8.45 - Dopo pochi giorni di tregua, nuova abbondante nevicata su Lanciano. Si ricomincia con disagi, viabilità bloccata e ghiaccio. I mezzi sono già al lavoro ma la nevicata non accenna a smettere e sembra anche più intensa di quella della scorsa settimana.

Al momento resta chiuso il casello A14 di Lanciano e la strada provinciale che la collega a San Vito Chietino è impraticabile.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi